Campagnola, strage di gatti per bocconi avvelenati: si teme per i bambini

0

A Campagnola di Bedizzole decine di gatti sono stati avvelenati. Una carneficina non nuova in questa zona che già era avvenuta alcuni mesi fa. Ora quei bocconi avvelenati, per i quali era stata sporta denuncia, sono tornati. Come riporta il giornale di Brescia sarebbero circa una quarantina i felini spariti: di alcuni si sono ritrovati i piccoli corpi, di altri nemmeno quelli.  Ma il timore più grande è che questi bocconi avvelenati finiscano nelle mani dei bambini, che in questa stagione passano quasi tutto il loro tempo a giocare all’aperto. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Vuoi che sia la volta buona che questi bocconi li diano agli abitanti di Bedizzole, gente tarata, stordita che non ho mai visto in vita mia. Già sono babai per il fatto che respirano i fumi tossici della FAECO, magari i bocconi avvelenati danno il colpo finale.

LEAVE A REPLY