Contro la “movida” anche i residenti in via Trieste: domani l’incontro in Loggia

0

Dopo le telefonate in Comune, quelle al comando di Polizia Locale e le numerose richieste di intervento serale è giunta l’ora dell’incontro con il Comune: un nuovo caso-movida è pronto a scoppiare, questa volta in via Trieste e via Tosio.

A darne notizia è il quotidiano Bresciaoggi che nel numero in edicola riporta la testimonianza di due residenti che si sono fatti portavoce di una ventina di famiglie. Giancarlo Molinaroli e Gianfranco Conti, questi i loro nomi, raccontano dei grossi problemi vissuti quotidianamente dai residenti, non solo a causa degli schiamazzi serali e notturni ma anche per la situazione viabilistica complessiva: «Nella nostra zona ci sono problemi grossi di viabilità, innanzitutto. Noi non chiediamo che i locali chiudano, ma che vengano disciplinati. Tutto il giorno e tutte le sere in via Tosio ci sono macchine in seconda fila davanti ai bar. Per non parlare del rumore. Ora ad un locale è stato concesso di chiudere la strada, via Cereto, per mettere i tavoli fino a mezzanotte. Si tratta di iniziative che servono esclusivamente ad accontentare il singolo, non portano beneficio all’intera città. Quando è stata organizzata la festa della musica è stata installata una consolle e in casa sembrava di stare in discoteca. Al di là dei permessi poi, capita anche che alle 4 di mattina i locali abbiano la serranda a metà con i clienti ancora dentro».

Tornando alla viabilità e alla sicurezza: «Via Trieste è pericolosa, non c’è un marciapiede dove non sia stata parcheggiata una macchina. Ed è piena di buche, in nessun quartiere c’è il porfido. Infine il giardinetto dove c’è la chiesa di Santa Maria in Calchera è in una condizione vergognosa. L’hanno rifatto quando c’era la precedente Amministrazione, ma da allora non è stato più toccato. La manutenzione ordinaria non è facoltativa, è un obbligo di cui il Comune deve rendere conto».

I due portavoce domani saranno ricevuti da un rappresentante della Giunta, ancora non si chi, e dal comandante della polizia locale Roberto Novelli.
(a.c.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Questa è la dimostrazione che chi è contrario alla movida HA SOLO UN NIENTE DA FARE ….. In via Trieste NON CI SONO BAR APERTI DI SERA …. se non uno piccolo quasi in piazza Tebaldo Brusato !!! Allora perchè non chiudere anche Piazza Tebaldo Brusato e poi Piazza Duomo e poi Piazza Loggia … e lasciare aperti solo i bar in mano ai CINESI che fioriscono come i funghi e che danno bevande e drink di pessimo livello e allungati con acqua del rubinetto (visti io con i mei occhi usare questa tecnica … tutta cinese …) ? Cara giunta DEL BONO e FENAROLENIN … aiuta solo i bar dei cinesi …. che prima o poi ne aprono quattro anche in Piazza Loggia !!!

  2. ve bene disciplinare…ma dove volete che si aprano nuovi locali, in mezzo alla campagna? tutti a dire che il centro si sta desertificando e poi ci si lamenta anche delle poche iniziative che ci sono…bah

  3. iniziamo con la solita sterile polemica della movida. I locali fanno bene al centro, li rivitalizzano. Piantatela e lasciateli lavorare

  4. Io, quelli della giunta, li manderei a lavorare… il problema è che hanno dimostrato di non saper fare nessun lavoro!!! Gente che non sa fare niente!!!! Dovrebbero andarsene a casa o ad imparare un lavoro! Ma forse è troppo tardi e farebbero meglio a lasciare il posto a chi qualcosa lo saprebbe fare davvero!

  5. Caro UMAN 44 …. se vai bene a vedere chi siede nella GIUNTA non ha mai fatto nulla nella sua vita se non essere SINDACALISTA (CGIL, CISL), CONFCOOPERATIVE, …… è tutta gente che di aziende non ne ha creato, come non ha creato posti di lavoro, anzi …. !!! Questa è la realtà di oggi : siamo governati malamente da ex sindacalisti e da GENTE che non ha mai dimostrato di saper creare e gestire una propria attività !!!

  6. Peccato che lo stato non sia una proprietà privata…si è visto infatti quando l’Italia era in mano a chi un’industria la sapeva gestire bene come è andata a finire.

  7. Ma vai a farti un giro a firenze alle 4 del mattino tt in piazza e i residenti nn scassano i maroni… Economia florida e giovani in piazza e nn costretti a rifugiarsi nelle zone industriali a farsi rapinare… Sveglia!!

  8. Va bene divertirsi,ma è giusto pensare anche a chi vuole riposare o a chi ha in casa bambini piccoli che certo non devono essere costretti ad ascoltare rumori assordanti per tutta la notte. Fino a mezzanotte si tollera tutto o quasi ma dopo basta!non è con la musica alta che si ripopola il centro ma con la civiltà.

LEAVE A REPLY