Solo allo scadere il Palermo riacciuffa il Brescia: la squadra c’è

0

E’ finita 2 a 2 l’amichevole di ieri pomeriggio a Storo tra il Brescia e il Palermo. Le Rondinelle hanno chiuso il primo tempo in vantaggio per 2 a 0 grazie alle reti di Corvia e Ntow. Nella ripresa i rosanero hanno raggiunto il pareggio prima con Pisano e all’ultimo secondo di gioco con un colpo di testa del bergamasco Belotti. Ma è una vittoria sfumata che non lascia troppo amaro in bocca, un po’ perché non c’erano i tre punti in palio e un po’ perché nel primo tempo, con tutti i potenziali titolari in campo, il Brescia ha fatto davvero un’ottima figura tenendo a bada piuttosto agevolmente una squadra di Serie A. Ottime notizie soprattutto dallo spirito messo in campo dai giovani, su tutti il portiere Minelli, autore di tre belle parate, e l’autore del gol, Ntow, alla sua seconda realizzazione dopo la rete al Genoa. 

I gol arrivano a metà primo tempo, il primo, al 15°, con Corvia che da 25 metri di destro scavalca Sorrentino sorpreso fuori dai pali, e il secondo al 32° con il giovane ghanese, su assist di tacco di Corvia, che con un colpo da sotto supera il portiere avversario. 

Da sottolineare la folta presenza di pubblico, con tanti tifosi bresciani giunti a Storo per sostenere la squadra e il nuovo corso societario.

Soddisfatto, a ragione, mister Iaconi, che però non perde occasione per chiedere alla società uno sforzo sul mercato: "Il bilancio alla fine di queste prime tre settimane di preparazione è sicuramente positivo. Abbiamo lavorato molto, la squadra si è comportata bene in tutte queste prime uscite e i ragazzi si sono applicati fin dal primo giorno nella maniera giusta. La gara di oggi è sicuramente un passo ulteriore per il nostro processo di crescita. Forse nel finale potevamo gestirla meglio, ma eravamo un po’ in difficoltà dal punto di vista fisico e purtroppo abbiamo subito il gol del pareggio all’ultimo istante. Questa, forse, è l’unica amarezza della gara di oggi. Cosa mi aspetto dal mercato? Abbiamo sicuramente bisogno di qualche innesto, specialmente giocatori con esperienza in questa categoria. Sono fiducioso e sono convinto che alla fine la società riuscirà ad accontentarmi." 

Emozionato, ma non troppo, il classe 94 Isaac Ntow: "Sono molto contento per il gol e per la prestazione. Credo che oggi tutta la squadra ha disputato una buona gara contro una squadra di categoria superiore. Abbiamo dimostrato che questa rosa ha le qualità per fare bene, abbiamo lavorato molto in queste tre settimane a Spiazzo e i risultati si sono visti anche oggi. Il mister e tutto il suo staff mi hanno aiutato molto in questi giorni, sto crescendo molto e voglio dare il massimo anche per ripagare al meglio la loro fiducia."

Il tabellino:

Reti: 13′ p.t. Corvia, 31′ p.t. Ntow, 6′ s.t. Pisano, 48′ s.t. Belotti

PALERMO (3-4-3): Sorrentino; Munoz, Milanovic, Andelkovic, Morganella, Bolzoni, Barreto (Cap.), Pisano, Vazquez (1′ s.t. Rigoni), Dybala, Hernandez.
A disposizione: Ujkani; Struna, Monteleone, Terzi, Feddal, Vitiello, Quaison, Ngoyi, Chocev, Lazaar, Belotti, Bentivegna, Embalo.
Allenatore: Iachini

BRESCIA (3-5-2): Minelli (1′ s.t. Arcari); Zambelli (Cap.), Budel (Vice Cap.), Coly; Bertoli (31′ s.t. Boniotti) , Benali, Ruben Olivera (15′ s.t. H’Maidat), Morosini (11′ s.t. Valotti), Ntow (28′ s.t. N.Lancini); Corvia (1′ s.t. Scaglia), Caracciolo And. (11′ s.t. Razzitti).
A disposizione: Serraiocco; Caracciolo Ant., Rocchi, Quaggiotto, Gargiulo.
Allenatore: Ivo Iaconi

Arbitro: Sig. Gervasoni di Mantova
(a.c.)

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY