Punto d’acqua, imbottigliarla costerà 5 centesimi al litro. Polemica a Gavardo

0
Bsnews whatsapp

Stanno scatenando polemica quei cinque centesimi al litro per l’acqua del nuovo punto di erogazione a Gavardo in piazza Aldo moro. Libero accesso ai cittadini, ma dietro però piccolo compenso. E benché la cifra sia irrisoria la decisione del comune non piace.  L’acqua, scrive il giornale di Brescia, sarà pagabile sia con le monete (senza resto), sia con una tessera ricaricabile. Alle polemiche il Municipio risponde dicendo che la cifra serve per responsabilizzare contro lo spreco d’acqua, ma anche perché la società erogatrice è privata e quindi dovrà avere un ritorno economico. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. E’ la stessa acqua d’acquedotto che in bolletta costa 0,1 centesimi al litro e che se vado a prenderla al distributore invece mi costa 5 centesimi (50 volte di più). Capirei fosse acqua di Vallio ma quella di Gavardo pescata vicino al cimitero pagarla 5 cent al litro per di più utilizzando la mia bottiglia…preferis co andare a Villanuova S/C a prenderla gratis che quella del Fegatone è forse migliore.

RISPONDI