Sull’auto pendono 150 multe non pagate: coppia di trentenni cechi nei guai

0
Bsnews whatsapp

150 sanzioni non pagate. 150 infrazioni commesse sul territorio di Brescia dove vive la coppia di trentenni, originari della Repubblica Ceca, fermati a bordo della loro Peugeot con targa straniera dalla stradale. Dai controlli è emerso che non solo l’auto non era stata reimmatricolata, benché in Italia da oltre un anno, ma anche che pendevano su di essa 150 multe mai pagate per accessi indebiti in ztl, eccessi di velocità e passaggi a semaforo rosso per un totale di 12mila euro, che ora i due cechi dovranno saldare.

 E’ finita nei guai anche una bresciana al volante di un’Audi Q5 con targa elvetica intestata ad una società svizzera, con la quale la donna non aveva alcuna relazione. Dai controlli è emerso che la vettura stava circolando senza la regolarizzazione doganale, e quindi è stato disposto il fermo del mezzo e il trasferimento alla sede doganale. Lì si è scoperto che la società svizzera era sotto indagine da parte della Guardia di Finanza visto che il titolare dell’azienda, un italiano, era stato denunciato per frode fiscale.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. ciapa….la pola di brescia è la migliore di tutti

    i polotti di brescia sono i migliori , ben fatto , così come per i controlli per l’ assicurazione auto che molti non hanno ma circolano ugualmente . bravi pola , ci vuola un po’ di ordine e sicurezza sulle strade .

    beneven e

  2. Pö che àlter, à esser "cechi", i vidìa mia le mülte. Pér chél che i’a pagaa mia…
    Ma g’o edea che ghe n’è ‘n giro en bel po de "cechi"…

  3. semplifico ma se dopo 3-4 multe inevase si requisisse l’auto e dopo un paio di mesi senza regolarizzazione si vendesse all’asta coprendo le multe e versando l’eccedenza nel fondo vittime della strada ? (quale che sia la nazionalità dei soggetti …)

  4. Basta utilizzare il sistema svizzero/austriaco/e cc con le auto "stranamente" targate straniero RO,MD,BG,UA,UK,Monac o,ecc…………… .fermarle, se c’è multa NO MONEY SUBITO = NO CAR. Perché lo sappiamo benissimo che la stragande maggioranza non sono di turisti, ma di gente immigrata e residente che ne approfitta per non pagare o pagare di meno imposte ed assicurazione.

  5. prima dovrebbero fare un bel controllo a tappeto sulle targhe estere, chi è residenti in italia da piu di un anno e non re-immatricola l auto sequestro immediato del mezzo !! è ora di finirla che abbiamo mille leggi e nessuno le rispetta siamo il paese che piu uno fa il furbo e più fa la bella vita!! comoda tenere le targhe straniere per nn pagare multe bolli il salasso assicurazioni, senza contare che verificare se un assicurazione è falsa diventa quasi impossibile se è rumena o bulgara o ceca !! invece di multare chi ha una lampadina della targa fulminata verificate queste auto e tt quei stranieri che vanno in giro con delle carrette dove si vede a un km che la revisione e probabilmente l assicurazione non c’e’ !!!

RISPONDI