Profughi, comuni a rischio precettazione. Rolfi (LN): inaccettabile

22
Bsnews whatsapp

21 lunedì, poi altri 23 la scorsa notte: ma sono oltre 300 i profughi che arriveranno a Brescia, all’interno del progetto nazionale «Mare Nostrum». La Prefettura ha lanciato così appello alle 206 amministrazioni comunali bresciane e nell’incontro a palazzo Broletto è stata valutata l’ipotesi di adottare «provvedimenti straordinari». Cioè la Prefettura potrebbe, scrive il Bresciaoggi, requisire «strutture provinciali idonee e di immediata utilizzabilità», e ordinare agli enti di farsi carico di nuclei ristretti di persone.

In merito alla notizia di ricorrere alla precettazione dei Comuni per obbligarli a dare ospitalità ai profughi in arrivo dal sud Italia, è intervenuto il vice capogruppo della lega Nord in regione Lombardia, Fabio Rolfi.

"Si tratta di una minaccia inaccettabile – afferma Rolfi – da Stato autoritario, che lede ogni prerogativa di autogoverno delle comunità locali e contro cui ci opporremo in tutti i modi. Anzitutto le prefetture farebbero bene a ricordare che gli amministratori del territorio sono eletti dal popolo, al contrario di certi funzionari statali; non si tratta di un principio astruso, calpestabile a seconda delle contingenze o dei capricci di Roma, ma semplicemente della regola base della democrazia. In secondo luogo I sindaci fanno bene a rifiutare l’ospitalità, trattandosi di uno spreco colossale di soldi pubblici che determinerà conseguenze pesanti anche sui già dissestati bilanci comunali. Chi in passato ha accolto questi presunti clandestini come conosce molto bene quali conseguenze l’accoglienza a oltranza porta per una comunità locale. Va ribadito con forza che è il buonismo fallimentare dello Stato italiano, che per mezzo dei governi Letta-Renzi e attraverso l’operazione Mare Nostrum, ad aver creato questa emergenza, trasformando di fatto l’Italia nel Paese più facile da raggiungere per tutti gli immigrati del mondo; una specie di enorme campo profughi a cielo aperto." "Se lo Stato-colabrodo italiano non sa più dove mettere questa gente, anziché calpestare i Comuni e la democrazia o peggio alimentando il business di qualche albergatore decotto, può sempre utilizzare le prefetture e i lussuosi appartamenti esistenti al loro interno. In questi ambiti- conclude Rolfi -, il cui mantenimento tanto per cambiare grava a caro prezzo sulle spalle dei contribuenti, lo spazio certamente non manca.”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

22 COMMENTI

  1. Come mai nessuno li vuole? Perchè li vogliono solo 4 coccolaimmigrati che con i clandestini ci fanno i soldi a palate? Forse perchè tutti sanno che sono armadi neri grandi e grossi che non scappano da nessuna guerra , non sono ne libici ne siriani, sono nullafacenti che sanno che per il solo fatto di essere sbarcati con la marina militare il governo pd li sistemerà vitto alloggio e paghetta in qualche bell’hotel vista lago e li manterrà per anni e anni.

  2. Spero che questi hotel che ospitano dei clandestini con i soldi delle tasse degli italiani falliscano quanto prima. Per le associazioni cosiddette noprofit che ci speculano sopra con la scusa dell’accoglienza ho finito gli insulti. Saluti da uno che ha un familiare invalido al 100% che prende una miseria….altro che hotel

  3. Con l’appannaggio che si becca Umebrto Bossi dalla Lega sai a quanti disperati, italiani e stranieri, puoi dare una pagnotta? Non ho capito se sono 800mila o 400mila euro all’anno. Sempre soldi nostri sono.

  4. Precettami sto xxxxx, siamo stufi marci di essere invasi da questa feccia. Peraltro oltre a questi senegalesi e nigeriani sanguisughe da mantenere dobbiamo sopportare pure la presenza enorme di criminali rumeni e albanesi, oggi un rumeno ha rubato una golf e ha sterminato una famiglia bresciana a verolanuova…..e qualche sinistroide del menga ha pure il coraggio di venire a qui ad insultare la lega magari se succedesse alla sua famiglia starebbe zitto per sempre.

  5. e se fossi tu la feccia? Dai della feccia a chi fugge dalla guerra: dei 70 mila richiedenti asilo la gran parte vengono da zone di guerra. Stai forse dalla parte dei loro carnefici?

  6. allora prendiamo i 70.000 verifichiamo se hanno i requisiti per essere considerati rifugiati politici e poi considerati rifugiati li facciamo integrare però tt gli altri 300.000 (visto che ne arrivano + di 1.000 al giorno) a casa loro !!!! e basta immigrati nel bresciano siamo la provincia con un tasso del 20% d’ immigrati mandatali in toscana o lasciateli al sud o in sardegna anzi in puglia che c’e’ l amico vendola che lui adora gli immigrati !! ci sono citta che tanno una percentuale del 4-5 %, la destinazione deve essere uniforme in tt italia e non che arrivano nel sud e poi li spediscono tutti a brescia e a milano !!! altrimenti prima o poi il vaso trabocca e allora sono guai per tutti !!!

  7. Controlliamo anche gli italiani che rubano la pensione di invalidità fingendosi ciechi zoppi sordi…siamo emigrati per generazioni e venivamo trattati come bestie e ci lamentavamo. Ora noi per bene li trattiamo peggio che schifo!!basta razzismo!!!abbiamo le risorse per stare bene tutti se solo lo volessimo e invece l egoismo domina tutto che schifo!!

  8. Ma qualcuno ha detto di non controllare gli italiani? Ti sembra che trattiamo male i profughi, andando a prenderli in mare e poi ospitandoli spendendo per ciascuno 1.000 euro al mese? A me sembra che facciamo il nostro dovere. Sai che non so se abbiamo le risorse per stare tutti bene? Il problema esiste: non siamo in grado di sostenere i massicci afflussi di persone (che io non condanno e non insulto). E’ un dato di fatto. Poi, se qualcuno ci specula su politicamente è un altro discorso. Ma il problema esiste.

  9. Perchè non ti prendi in casa un bel nigeriano e un bel senegalese e li mantiene con paghetta, sigarette e schede telefoniche atempo indeterminato? è quello che fa il governo italiano con le nostre tasse. Occhio però se hai delle figlie femmine…..

  10. Io l ho fatto. Ho accolto in casa una persona bisognosa. E tu hai mai fatto del bene?ti ricordi che i soldi stanziati arrivano ANCHE dall'Europa e se tanti italiani non evadessero ce ne sarebbero di risorse eccome. Ma forse tu sei il primo che quando può evade pagando o facendosi pagare in nero… Danneggiando tutti gli italiani che tanto difendi. Razzista ed ipocrita. Che schifo

  11. Se tanti italiani evadono, vanno puniti. Perchè ti permetti di dire a un tuo interlocutore che "forse" è il primo ad evadere? Ti metti sullo stesso piano di quelli che parlano male degli stranieri…

  12. Certa gente capisce solo il suo linguaggio,allora a volte bisogna abbassarsi per farsi capire,ma da li a essere razzisti come alcuni ne passa…ti stai arrampicando sui vetri

  13. Io sono quello delle 12.24 e delle 14.28, non quello delle 12.30. Sbagli a dire a me che mi arrampico sui vetri, perchè non mi arrampico da nessuna parte. Non sono uno che insulta gli stranieri, ma penso che la dimensione del problema sia innegabilmente molto estesa e difficilmente affrontabile, mentre a quanto dici tu sarebbe tutto molto facile. Di questi tempi, non è incomprensibile che ci sia gente che non capisce il perchè si spendano 1.000 euro al mese per ciascun richiedente asilo: è schifosamente razzista dirlo?

  14. certo che é schifosamente razzista dirlo. I rifugiati sono protetti da convenzioni internazionali perché si proteggono persone che fuggono dalla morte. Se tu riesci a provvedere con meno di 1000 euro al mese, metti in piedi una cooperativa e proponiti.

  15. Tra l’apro l’Italia é il paese che accoglie meno rifugiati di qualsiasi altro paese europeo, 10 volte di meno. Passano dall’Italia ma poi vanno al nord.

  16. anche quelli che continuano a dire che ci sono le risorse x tutti la terra nn c,è la fa piu e questi mussulmani prolificano come dei conigli le donne x loro sono m…..nn è questo il mondo che voglio perciò o si adeguano o fuori dai c…….

  17. Va bene: se allora per te di problemi non ce ne sono, buon per te. A me sembra che il problema esista eccome e che ci possano essere opinioni diverse su come affrontarlo, senza bisogno di dare dell’evasore fiscale o dello schifoso razzista a chi non lo è proprio per niente.

  18. Per la precisione: i richiedenti asilo sono quelli che chiedono di essere riconosciuti nello status di rifugiati. Se li teniamo due anni in albergo prima di stabilire che magari la metà va rimandata indietro, comprendi sicuramente che si può dubitare del funzionamento del meccanismo e che qualcuno possa non approvarlo. Senza essere per questo uno schifoso razzista.

  19. É schifoso che non si riconosca a chi fugge dalla morte il rispetto che merita. Poi per il resto si può dire tutto. Ma dipingere i rifugiati come approfittatori é da schifoso razzista che continua il -lavoro- di chi perseguita questa povera gente (vedi i fanatici dell’IS che ammazzano tutti quelli che non sono come loro)

RISPONDI