Tragedia Verolanuova, Rifondazione comunista: le dichiarazioni di Beccalossi e Rolfi sono inaccettabili

18

Rifondazione Comunista attacca le dichiarazioni di Viviana Beccalossi e di Fabio Rolfi in merito all’incidente avvenuto a Verolanuova che ha visto la morte di due bambini e di un giovane rumeno. " La superficialità con la quale si manca di rispetto di fronte alla perdita di vite umane; la strumentalità volta a raccattare manciate di voti qualunquisti con la quale non si esita a semplificare, manipolare, adattare ai propri fini politici avvenimenti tragici che fanno parte della vicenda quotidiana, senza con questo escludere che in essi siano presenti anche responsabilità individuali e collettive; il razzismo, ormai più che conclamato che contraddistingue questi personaggi e le forze politiche che essi rappresentano non sono degni di una società che prima ancora che democratica si definisca civile", dichiara il partito in una nota.

 DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

Inaccettabile! È la prima parola che viene in mente leggendo i commenti dell’assessore Viviana Beccalossi e del consigliere Fabio Rolfi, entrambi membri della maggioranza che governa la regione Lombardia, in merito allo spaventoso incidente stradale che ha di nuovo insanguinato le strade della nostra provincia, nel quale hanno perso la vita 3 persone: 2 bambini e un adolescente.

La superficialità con la quale si manca di rispetto di fronte alla perdita di vite umane; la strumentalità volta a raccattare manciate di voti qualunquisti con la quale non si esita a semplificare, manipolare, adattare ai propri fini politici avvenimenti tragici che fanno parte della vicenda quotidiana, senza con questo escludere che in essi siano presenti anche responsabilità individuali e collettive; il razzismo, ormai più che conclamato che contraddistingue questi personaggi e le forze politiche che essi rappresentano non sono degni di una società che prima ancora che democratica si definisca civile.

Ci sono principi, che dovrebbero essere elementari, ai quali ogni cittadino rispettoso dei canoni minimi di convivenza dovrebbe fare riferimento per evitare di cadere nel baratro primordiale della barbarie, dove tutto è lecito e vige la legge del più forte. A questi principi si dovrebbero “naturalmente” riferire tutti coloro che appartengono ad una società civile: a maggior ragione se facenti parte di istituzioni delegate a regolamentare i rapporti sociali.

Tutto ciò è inaccettabile! Così come è più che deprecabile la vergognosa campagna in atto che i due esponenti istituzionali, e le rispettive forze politiche, Fratelli d’Italia e Lega, stanno portando avanti, con argomenti miseri e pretestuosi nei confronti dei profughi, che dovrebbero trovare accoglienza nella nostra provincia. Anche in questo caso a prevalere è il disperato tentativo di cercare un posto al sole da parte di estremisti che tralasciano ogni ragione umanitaria, e che, incapaci di assolvere al ruolo istituzionale che compete loro, usano la loro cultura individualista, razzista, qualunquista per fomentare “guerre tra poveri”, in mancanza di proposte che siano in grado di dare risposte reali di uscita da una crisi economica sempre più pesante.

Costoro infatti non esitano a contrapporre le esigenze di persone che fuggono da situazioni disperate ai diritti della parte più bisognosa della società bresciana, dimentichi della loro storia pluriennale di governo del paese, della Regione, e di tante istituzioni locali. Esperienze di governo dalle quali nasce la crisi economica in atto e le conseguenti “disgrazie” che oggi toccano ai cittadini. Se lavoratori, pensionati, giovani sono in estrema difficoltà, ciò è dovuto alle politiche economiche liberiste avviate nel nostro paese da governi sostenuti e partecipati da Fratelli d’Italia, e proseguite poi nella stessa direzione dai governi successivi, compreso l’attuale.

Così come il decadimento culturale che viviamo in questi anni è frutto dell’inciviltà dispensata a piene mani da parte di chi ha fatto dell’idolatria del mercato e dell’individualismo il proprio riferimento storico-politico.

Inaccettabile, lo ribadiamo con forza, assieme a tutti quei cittadini che ancora credono nella possibilità di una società diversa, egualitaria, giusta, accogliente, civile, democratica, l’esatto contrario di dell’idea che hanno l’assessore Beccalossi e il consigliere Rolfi. I quali, se avessero un minimo rispetto per le istituzioni e per i cittadini, dovrebbero dimettersi immediatamente.

Comments

comments

18 COMMENTS

  1. "Inaccettabile, lo ribadiamo con forza, assieme a tutti quei cittadini che ancora credono nella possibilità di una società diversa " ecco bravi di danni e morti nella storia ne avete fatti a milioni quindi dedicatevi a quel 1,05 e al 2,50 & di SEL che ancora vi vota .

  2. pur non simpatizzando per nulla per i rappresentanti citati ed loro partiti devo dire che voi siete completamente fuori … "Ci sono principi, che dovrebbero essere elementari, ai quali ogni cittadino rispettoso dei canoni minimi di convivenza dovrebbe fare riferimento per evitare di cadere nel baratro primordiale della barbarie" questa cosa si chiama democrazia ovvero un aglomerato sociale dove la maggioranza conta qualcosa e dove i comportamenti individuali debbono limitarsi dove sconfinano nella lesione dei diritti altrui … banalmente io vorrei guidare senza che qualcuno investa me e la famiglia (magari con surplus di alcolici o stupefacenti), vorrei passeggiare senza che qualcuno mi borseggi, vorrei stare nel mio appartamento senza che qualcuno mi rubi in casa, vorrei riscuotere i sacrosanti affitti, vorrei camminare liberamente nelle vie del centro a tutte le ore …

  3. le dichiarazioni della Beccalossi le conosciamo tutti ma quelle di Rolfi quali sarebbero ? se l’autore dell’articolo ci vuole cortesemente informare .

  4. inaccettabile e vergognose sono le vostre parole spero che la prossima volta sia proprio una delle vostre figlie a venire trucida mente uccise da ubriaco extracomunitario…. . poverino!!!!!!! Fate schifo!

  5. Scusate ma mi son perso un passaggio: ma quando è stato effettuato l’ alcool test con esito positivo sulla salma del ragazzo?

  6. C’é troppa tolleranza verso i razzisti. Occorre impedire loro l’agibilità politica: loro non pensano che gli uomini sono tutti uguali infatti loro sono come gli animali, trattiamoli come tali, basta con il buonismo e la tolleranza. Se non ragionano non c’é nulla da fare. Basta con i coccolarazzisti. Loro non sono come noi.

  7. I violenti si lamentano della violenza, gli intolleranti dell’intolleranza e i razzisti perché vengono trattati diversamente dagli altri? Patetici. A calci in culo !!

  8. Quando leggiamo certi comenti che istigano alla violenza contro chi non si allinea al “politicamente corretto“ ci viene da ridere. cari utenti che minacciate sfracelli e botte a chi non considera i “fratelli migranti “ una risorsa, Voi siete i primi a scappare. Sempre. Che di fonte a Voi ci sia un delinquente o uno che non la pensa come Voi.Scappate e implorate l`intervento dei magistrati o dei poliziotti…. Siete solo capaci ad insultare dalle Vostre camerette (magari dopo esserVi fatta una canna…)e a scappare …. Nel Vostro dna vi è la codardia di chi non difende la propria Nazione e, per il quieto vivere, accetta ogni sopruso….Statevene quetini nelle Vostre casette e …non piangete….

  9. Quando poi arriva il fascistone a insegnarci la democrazia la misura é proprio colma. Ve lo hanno insegnato i partigiani cos’é la difesa della patria mentre voi scappavate con l’oro dell’Italia dopo averla ridotta in rovina. Fascisti e razzisti con voi non c’é dialogo, siete fuorilegge e dovete stare ben attenti a quello che dite se non volete finire in galera. Sottorazza.

  10. Non ho mai votato a destra ma la Beccalossi non ha tutti i torti: c’è troppa gente che arriva in Italia sapendo che potrà fare quel cavolo che vuole, fregandosene delle leggi e senza l’educazione al rispetto del prossimo, tanto non ci sono sanzioni…

  11. Premetto che non sono una simpatizzante della beccalossi dato che non perde occasione per mettersi in vetrina e nemmeno di rolfi fiumi di parole a vuoto non dovrebbe esservi razzismo e vero ma rabbia si e dolore . Voler ammettere ed è un dato di fatto che tra la criminalità gli incidenti automolistici e lo spaccio si sono triplicati non non volerli ma pretendere un etica che non conoscono a casa nostra punto può succedere dato che anche i nostri ragazzi potrebbero fare la stessa cosa al di la della nazionalità ma è anche vero che la mia libertà e limitata la dove prevarica la tua punto se sei un bastardo lo sei di sinistra di centro e di destra lo sei perché lo sei cosa non va ? Noi non abbiamo regole non abbiamo leggi non abbiamo anima e chi viene nel nostro paese lo sa grande cordoglio per tre vittime e fate pace.

  12. Il senso di onnipotenza di un ragazzino alla guidasi una macchina potente é lo stesso che probabilmente hanno provato anche i 4 militari, che alla guida dei tornado, hanno giocato con morte, trovandola pronta ad abbracciarli. Fa rabbia la loro irresponsabilità? Certamente, ancora di più se procura, o può procurare la morte di innocenti. Cosa sarebbe successo se i tornado fossero caduti su un centro abitato? Ma la loro morte muove anche un senso di pietà verso l’umana debolezza che vuole sentirsi onnipotente. La morte di una persona deve sempre dispiacerci.

  13. sono morti due bambini incolpevoli o no????chi pensa e prega per loro e i loro genitori? chi li resarcisce?Mi dispiace per l’investitore…se non fosse deceduto dopo qualche mese avrebbe potuto vivere in libertà assolto da ogni colpa e da ogni obbligo.

  14. Caro utente "fascista" dateVi una registrata altrimenti i Vostri compagni Vi denunciano perchè parlate di SOTTORAZZA.Se proprio vedere chi era foraggiato da POTENZE straniere non abbiamo che l’imbarazzo della scelta….tra l’altro in questi giorni cade l’anniversario della morte di un personaggio che ha le mani LORDE di sangue Italiano. Proviate ad indovinare di chi parliamo. Minacciate denunce e galera per chi non la pensa come Voi???Non esiste alcun problema. Siete Voi gli epiogoni di quelli che ammazzavano a tradimento e mettevano le bombe nei mercati. ricordate o fate finta di esservene scordati???Ad maiora "eroico" epigono…e attento a non eccitarVi troppo, magari potresteavere un coccolone….

LEAVE A REPLY