Minaccia ragazzini con un coltello, bresciano rischia il linciaggio a Viareggio

5
Bsnews whatsapp

Ha estratto un coltello e minacciato alcuni adolescenti nell’intento di farsi consegnare il telefono cellulare di uno di loro. Per fortuna però il padre di un quindicenne che si trovava lì vicino non è rimasto con le mani in mano e ha iniziato a inseguire il 32enne bresciano. E’ successo la notte scorsa in un parco di Viareggio.

Il bresciano, visti alcuni adolescenti seduti su una panchina, si è avvicinato e ha chiesto a uno di loro di consegnargli il telefonino cellulare. Al suo rifiuto però l’uomo ha estratto un coltello e ha minacciato il gruppo di adolescenti che a quel punto gli hanno consegnato il telefono. Il padre di un quindicenne però ha visto tutto e ha immediatamente seguito il 32enne bresciano, mentre gli altri ragazzi chiamavano la polizia per segnalare l’accaduto. La polizia a quel punto ha intercettato il rapinatore che, dopo aver tentato di fuggire, si è arreso all’arresto. Mentre lo conducevano in automobile però i poliziotti hanno dovuto fare i conti anche con i genitori dei ragazzi che hanno chiesto di consegnargli il 32enne per linciarlo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

5 COMMENTI

  1. ma infatti alla fine si scoprira che per "bresciano" si intende il solito zingaro…non ti è bastata il moldavo spaccacranio che hai cercato di far passare per bresciano dell’altro giorno?

  2. Claudio Grigoletto era straniero??? Ops… no,era italiano ed ha ucciso una donna con un bambino in grembo. L’occasione per stare zitti mai,vero!!!

  3. E non era forse straniera la povera Marilla? Vale di meno la vita di uno straniero? E quanto valeva la vita di Mohamed Chamrani, marocchino picchiato selavaggiamente e poi buttato nel lago da giovinastri bresciani? E la vita di Imad cameriere marocchino 19enne ucciso perché chiedeva lo stipendio al suo titolare di un bar a Saló? E la 22 enne nigeriana Eveline uccisa da un branco di giovinastri bresciani e cremonesi che l’hanno prima seviziata, violentata e poi strozzata? E la vita della povera ucraina decapitata pochi giorni fa a Roma da un italiano impazzito. VAlgono poco? niente?

RISPONDI