Sanitars Metallerghe Montichiari: le senior salutano le junior al Palageorge

0

E’ stato un pomeriggio di festa quello trascorso lunedì al PalaGeorge da oltre un centinaio di giovanissime atlete in divisa biancorossa.

Al termine della seduta di allenamento, la prima squadra di A1 ha incontrato le compagini giovanili targate Promoball, per salutare e festeggiare insieme la nuova stagione sportiva al via.Ciascuna delle atlete senior ha allenato un team, alla cui equilibrata composizione han contribuito i tecnici Barbieri e Parazzoli, così da permettere a tutte le 120 giovani di gareggiare. Il torneo fiume, gestito contemporaneamente su tre campi, è stato interrotto dopo un’ora e mezza di sfide, e solo per trasferire l’intera comitiva in pizzeria.In palestra erano presenti gli allenatori e lo staff dirigenziale al completo delle diverse squadre, oltre ai genitori delle ragazze.

L’entusiasmo delle atlete ripaga i dirigenti di Promoball, che quest’anno con orgoglio vedranno 11 diverse squadre partecipare ai campionati provinciali indossando la maglia Metalleghe Sanitars sui campi di Montichiari, Mairano, Maclodio, Flero, Bagnolo Mella e Paitone.

Da metà ottobre le giovani saranno impegnate con una squadra per torneo nei campionati di prima, seconda, terza divisione e under 18; ci saranno poi addirittura tre squadre under 16, due under 14 e due under 13 a darsi battaglia sul campo, pur rimanendo “in famiglia”.

Il presidente Beppe Zampedri conferma ancora una volta il suo impegno per far crescere il volley nella provincia bresciana, seminando tra i giovanissimi.“Dopo avere presentato la prima squadra in piazza a Montichiari e avere raccontato alla stampa anche in quella sede che il progetto in cui crediamo di più è quello di investire sulle ragazze e sul territorio, oggi ci siamo concessi una grande festa dello sport. Quando vedi che, oltre alle 120 atlete, in pizzeria con te ci sono un altro centinaio di persone, vuol dire che il coinvolgimento delle famiglie, dei dirigenti e dei tecnici sta guidando il gruppo nella direzione giusta”.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY