Tav sul Garda, Associazioni e Consorzi chiedono al Prefetto tutele per l’area del Lugana

0

Un importante incontro dedicato alla realizzazione della tratta del progetto Av/Ac Brescia – Verona e alle problematiche che ne derivano interessando la zona vitivinicola del Lugana, si è svolto in Prefettura. A discuterne, oltre al prefetto Narcisa Brassesco Pace, il Presidente di Confagricoltura, il direttore dell’Unione provinciale Agricoltori e i Presidenti di Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori e Consorzio Lugana. Prevedendo l’attuale progetto l’attraversamento di un’area di particolare pregio per la coltivazione dei vigneti, in particolare di 230 ettari, è emerso come questo comprometterebbe la zona. Pur nella necessità che l’opera trovi compimento i presidenti hanno auspicato soluzioni differenti del tracciato che sono state raccolte dal Prefetto che ha assicurato un interessamento diretto presso i Ministeri competenti per verificarne la fattibilità. 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome