Liberalizzazione aperture di negozi e centri commerciali, Rolfi (Lega): Regione sostiene campagna ‘Liberiamo la domenica’

0

Approvata oggi a grande maggioranza in IV Commissione al Pirellone la richiesta di referendum abrogativo contro la liberalizzazione selvaggia degli orari degli esercizi commerciali, che era stata introdotta dal governo Monti.  In merito è intervenuto il vicecapogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale,  Fabio Rolfi. “La totale liberalizzazione degli orari decisa da Monti – ha affermato Rolfi – ha finito per discriminare i piccoli commercianti, le imprese familiari messe in condizioni di inferiorità rispetto alla grande distribuzione che non ha difficoltà a tenere aperto tutte le domeniche. In questo periodo di crisi economica, che sembra non avere mai fine, è sempre più difficile la vita per il commercio al dettaglio, messo anche in grave difficoltà da una pressione fiscale senza precedenti.”

L’iniziativa delle regioni dà seguito alla campagna “Liberiamo la domenica” promossa nei mesi scorsi da tante associazioni e cittadini a livello territoriale a testimonianza di una sensibilità diffusa sul tema e contribuisce a riportare al centro del dibattito istituzionale la necessità di superare la normativa introdotta dal Governo Monti a fronte anche dell’inerzia del parlamento nazionale.

“L’abolizione delle norme introdotte dal governo centrale – ha proseguito Rolfi – consentirebbe inoltre a tanti lavoratori di riappropriarsi della domenica quale giorno dedicato al riposo, alla famiglia, alla partecipazione e al rispetto delle feste religiose e civili. Se il voto favorevole avvenuto oggi in commissione verrà replicato presto in aula, la Lombardia diverrebbe la quarta regione (dopo Abruzzo, Umbria e Veneto) ad aver approvato il provvedimento e a quel punto sarebbe sufficiente il voto di una sola Regione per approdare all’indizione di un referendum abrogativo nazionale.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY