Congresso Lega Camuna, Salvetti: “Mi candido, ma disponibile al passo indietro se si troverà un nome condiviso”.

0

Ha deciso di candidarsi Luca Salvetti Consigliere Comunale e Segretario Sezione Lega Nord Breno, ma si dice disponibile a fare un passo indietro nel caso uscisse un nome condiviso, come ad esempio quello di Franco Camossi.“Per questo, per il bene del movimento, sono disponibile anche ad un passo indietro a favore di un nome che sia il più condiviso possibile. Un nome come quello di Franco Camossi, leghista di lunghissimo corso e con un’indiscussa esperienza politico/amministrativa, che potrebbe ben rappresentare la lega camuna e, ne sono certo, raccogliere un larghissimo consenso”.

DI SEGUITO IL COMUNICATO STAMPA

A seguito della notizia riportata dalla stampa di una mia possibile candidatura a Segretario Provinciale della Lega Nord di Valle Camonica, in questi giorni ho ricevuto molte attestazioni di stima e di incoraggiamento da parte dei militanti che mi hanno portato a sciogliere la riserva e dare la mia disponibilità a candidarmi, anche se auspico che si possa arrivare al congresso con un unico candidato. Mai come ora c’è bisogno di unità per ripartire a spron battuto con rinnovata energia.

E’ giusto che al congresso si possa presentare chiunque raccolga le firme, ma, soprattutto in questo delicato momento politico in cui siamo la unica opposizione sarebbe opportuno trovare quella coesione che da sempre ci ha contraddistinto.

Credo infatti ci sia ancora lo spazio perché si possa trovare l’accordo per una candidatura unica ed unitaria che ci consenta di affrontare con serenità sia il prossimo congresso che i mesi a venire. Per questo, per il bene del movimento, sono disponibile anche ad un passo indietro a favore di un nome che sia il più condiviso possibile. Un nome come quello di Franco Camossi, leghista di lunghissimo corso e con un’indiscussa esperienza politico/amministrativa, che potrebbe ben rappresentare la lega camuna e, ne sono certo, raccogliere un larghissimo consenso.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. mi candido, però mi tiro indietro se c’è un nome condiviso, però l’ho già scelto, anzi l’ha già scelto quello del castello. A questo punto, se ci tieni davvero alla lega, lascia perdere già da ora che è meglio!

  2. Visti i tuoi risultati,e la tua capacità strategica, lascia perdere che è meglio. Non hai ancora capito che è meglio non fare le marionette soprattutto se attaccati ai fili del castellano?

  3. La lega in valle fa pena, a parte caparini e pochi altri. Fino adesso ha fatto solo accordi con il pd e basta. Spero che salvetti non sia come quelli di prima.

  4. ma si candida lui solo? non doveva esserci anche il consigliere provinciale che quest’estate era a a Rovato alla festa della lega pappa e ciccia con Borghesi?

  5. @Rolando: a Mottinelli non serve candidarsi qui tanto sono tutti amiconi. Se capitavi in giro per la provincia in broletto lo vedevi sempre a braccetto con i due consiglieri camuni della Lega,il barbetta e l’altro, penso quello di cui parla qui sotto il prandelli.

  6. Tutti vanno a braccetto tra di loro. È una vergogna. Anche il parlamentare, fa sempre casino sui giornali, ma sotto banco fa gli accordi con i capi del PD Tomasi e Bonomelli.

  7. Caro Luca, per prima cosa mi chiederei per quale motivo tanti leghisti sono stufi della gestione leghista dell’alta valle e poi perché questi ti candidano ma di nascosto cercano di convincere altri ad accettare la candidatura. Un consiglio, attento agli amici….

  8. gli ultimi 3 segretari provinciali della Lega in valle camonica sono stati Monica Rizzi di Darfo, Mario Maisetti di Angolo e Enzo Antonini di Bienno… e poi la Lega la gestirebbe l’alta valle? mah… poi a me pare sia stato proprio Luca a dirsi disponibile al passo indietro se si candida qualcun’altro che faccia il segretario "DI TUTTI" e non solo di Piancogno…

LEAVE A REPLY