SONDAGGIO BSNEWS.IT: il successore di Bettoni deve essere un manager

2

Il nuovo presidente della Camera di commercio di Brescia deve essere un manager capace di portare competenze e innovazione. Tanto più in una realtà che – su questo il campione è favorevole – vedrà decurtato in modo drastico il proprio bilancio a causa del taglio delle quote di iscrizione inserito nel decreto Sblocca Italia. 

A dirlo è un’indagine realizzata da Bsnews.it in collaborazione con RealPost Brescia, testata specializzata in dibattiti e sentiment. Il sentiment è il frutto di 500 interviste telefoniche realizzate dagli incaricati del sito tra città e provincia su un campione ragionato che privilegia il mondo professionale e produttivo (in particolare artigiani, imprenditori e commercianti). 

Il sondaggio su campione non sembra comunque dare esiti molto diversi da quelle dei sondaggi con voto esclusivamente on line effettuati da Bsnews.it, che sono ancora aperti (CLICCA QUI PER VOTARE). Dalla sintesi dei dati delle persone intervistate telefonicamente, emerge che quasi il 60 per cento del campione indica in un manager la figura ideale per il dopo Bettoni. Mentre per il 22 per cento il nuovo presidente di Camera di commercio dovrebbe essere un imprenditore (38 per cento tra gli artigiani) e per il 20 per cento dovrebbe rappresentare – come avvenuto fino ad oggi – una mediazione tra gli interessi delle diverse associazioni di categoria (20 tra gli imprenditori della produzione, 8 per cento tra gli artigiani).

Interessante anche l’opinione del campione di Bsnews.it sulla riduzione progressiva del contributo annuale obbligatorio che le imprese pagano alla Camera di commercio. Per la maggioranza dei lettori di Bsnews.it (59 per cento) la quota di iscrizione va diminuita per lasciare le risorse alle imprese (i più convinti sono gli artigiani: 85 per cento). Ma è comunque significativa anche la quota di coloro che vorrebbero mantenere il contributo invariato (25 per cento del totale) o addirittura aumentarlo (16 per cento). In tutto si tratta del 41 per cento del campione, una percentuale che sale fino al 50 per cento tra i professionisti.

IL LINK CON I RISULTATI COMPLETI 

Comments

comments

2 COMMENTS

  1. Se serve un manager dei nomi elencati una buona parte sono da escludere…in particolare gli esponenti politici presenti in elenco.

LEAVE A REPLY