Tav sul Garda, Lacquaniti (LeD) presenta interrogazione al Ministero Ambiente

0

L’On. Luigi Lacquaniti (LeD – Socialisti Europei) ha presentato un’interrogazione al Governo, al Ministero dell’Ambiente, sulle problematiche riscontrate nella realizzazione della Tratta Ferroviaria dove scorrerà la Tav. In particolare l’interrogazione verte sulle difficoltà che il cantiere causerà al Consorzio produttore del Lugana Doc. “Nella bellissima regione incorniciata dalle Colline moreniche, a sud del Lago di Garda, i cantieri che saranno eretti per la costruzione della Tav creeranno, per estensione e durata, notevoli disagi alla popolazione locale. La tratta ferroviaria, una volta completata, attraverserà una zona di grande pregio storico e ambientale, cambiandola per sempre e sottraendo gran parte dei terreni oggi adibiti a pregiate coltivazioni vitivinicole, e in particolare alla coltivazione del Lugana, un risultato d’eccellenza del settore. – dichiara Lacquaniti – Per questo ho depositato quest’oggi un’interrogazione al Ministero dell’Ambiente, a quello delle Infrastrutture e a quello dell’Interno, perché venga rivisto il progetto definitivo dell’opera che risale a più di vent’anni fa, sia prodotta una nuova Valutazione d’Impatto Ambientale, come richiesto dai Comuni interessati dall’opera, sia avviato un tavolo di discussione con le Amministrazioni interessate, siano tutelate le economie locali legate al settore turistico e a quello vitivinicolo e siano infine adottate misure efficaci in grado di evitare infiltrazioni di stampo mafioso”.

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY