Manerbio. Trova due granate in casa e le trasporta in campagna: erano ancora integre

0
Bsnews whatsapp

Beata incoscienza, e tanta fortuna. Si potrebbe riassumere così l’episodio capitato a un cittadino di Manerbio, che grazie a dio può ora raccontare ciò che è successo ad amici e parenti. 

Durante i lavori di ristrutturazione della sua abitazione in piazza Italia, l’uomo ha abbattuto un muro divisorio per unire due stanze. Nell’intercapedine la sorpresa: due granate della Seconda Guerra Mondiale perfettamente conservatesi per più di 50 anni. Chissà perché l’uomo non ha pensato di interrompere i lavori e avvisare le forze dell’ordine, bensì di prendere le due granate con le mani, caricarle sulla macchina e portarle in campagna, in un terreno di proprietà della famiglia vicino al confine con il comune di Offlaga. Solo a quel punto, come racconta il quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane, ha pensato che forse avrebbe dovuto denunciare il ritrovamento. 

Gli artificieri del Genio Guastatori di Cremona dopo il sopralluogo hanno deciso di far brillare in loco gli ordigni. Dopo aver delimitato la zona creando un cordone di sicurezza a 30 metri dalle granate, è stata applicata una lunga miccia e c’è stata l’esplosione. Quella che sarebbe tranquillamente potuta avvenire quando le bombe erano nelle mani dell’uomo che le ha ritrovate, o nella sua automobile durante il trasporto.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI