Nuovo scippo con strappo in città: nordafricano via con la borsa di una 75enne

0
Bsnews whatsapp

Nuovo scippo questa mattina in città. Erano le 10.40 quando personale della Volante è stato chiamato in via Forcello, in seguito ad un furto con strappo avvenuto ai danni di una signora di circa 75 anni. E’ stata la stessa donna a segnalarlo e sempre lei ha raccontato che si trattava di un cittadino nordafricano, alto, magro e che indossava un paio di jeans ed un giubbino marrone.

L’uomo ha strappato la borsa  dalle mani della signora per poi allontanarsi con una bici e far perdere le proprie tracce.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. immigratis, Nordafricani & C. venite, venite, c’è posto per tutti!!!!!!!!!!!!!!! !!! Povera Brescia, che fine hai fatto!!!! Grazie a chi????

  2. Adesso però si sta passando il segno ! Ma come si può sopportare oltre il comportamento di questi immiGRATIS CLANDESTINI NULLAFACENTI o meglio FACENTI SOLO DANNI SFRUTTATORI ARROGANTI DELINQUENTI LAZZARONI ma molto aiutati, sostenuti e difesi da "quei bravi signori italiani " di DIRITTI PER LORO ? Ma se quella signora fosse stata la vostra mamma, cari signori dei DIRITTI PER LORO" cosa avreste fatto ? Immagino che avreste scusato quel delinquente xché voi avete un grande cuore ! Ma a chi volete darla a bere ? Nn a me, di sicuro, ma ormai nemmeno a molti altri…sono finiti i tempi nei quali Berta filava, miei cari. Voi li difendete xché nn assalgono i vostri cari, nn rubano nelle vostre case , nn stuprano le vostre donne ma, x il calcolo delle probabilità, nn potrà andarvi sempre bene. Preparatevi xché x voi, scoprire che coloro che avete tanto protetto vi hanno fatto un grave torto, sarà un'esperienza traumatica. PREPARATEVI !!!

  3. come fate a dire nordafricano? magari era un italiano abbronzato travestito da nordafricano o un nuovo italo-migrante DI ORIGINE nordafricana! oppure era un profugo bisognoso di tutto, che i bresciani rassisti non aiutano, e che lui quindi è autorizzato a scippare! in ogni caso… non è punibile (anche perché adesso chi lo becca?), sennò la CGIL proclama dieci ore di sciopero!

  4. anche per questo povero immigrato , in cerca di lavoro assiduamente e diligentemente, magari profugo o rifugiato che sia , magari con il sussidio da disoccupato ovviamente , la legge , la nostra dura e severa legge verrà applicata e quindi egli sanzionato come giusto che sia …. già dalla prima elementare a noi studentelli bresciani di allora insegnavano che la legge è legge , grazie al chiarissimo illustrissimo professor Menga ……….. , quindi noi bresciani porgiamo l’altra parte del cu……o e ringraziamo.
    Perdon iamolo su , per redimerlo diamogli la casa , l’auto , il pc , l’ipad e le ferie pagate , vedrete che non lo farà più !

RISPONDI