Rilancio del turismo bresciano: se ne parla all’Urban Center il 24 Ottobre

0
Bsnews whatsapp

Sarà un seminario ricco di ospiti e carico di contenuti quello in programma per il prossimo 24 ottobre all’Urban Center di Brescia. Il PD provinciale, accompagnato da esperti e operatori di settore, approfondirà i nuovi “Modelli di sviluppo per il rilancio del turismo bresciano”. Con l’obiettivo di rispondere al quesito cardine della giornata “Quale Futuro per il Turismo Bresciano” si alterneranno al tavolo dei relatori, esponenti del mondo accademico come i professori Tino Bino della Università Cattolica di Brescia, Magda Antonioli della Bocconi di Milano e Paolo Corno dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Cuneo. Non mancherà inoltre il punto di vista degli operatori di settore: tra gli altri interverrà l’Amministratore Delegato di ITN Holding Spa, Enzo Carella, il Presidente di Federalberghi Lombardia, Paolo Rossi e Simone Sossi di nextv.

 

 Infine la presenza di Laura Parenza, consigliere provinciale e comunale a Brescia, già Vicepresidente della Commissione Expo 2015 della Provincia di Brescia, garantirà il naturale link Turismo-Expo 2015, imprescindibile a circa 6 mesi dall’avvio dell’Esposizione Universale a Milano.“Una provincia come Brescia, così ricca di natura, storia, arte e architettura, deve saper formulare una proposta nuova, interessante, appetibile, capace di far convogliare i numerosi visitatori che ogni anno visitano l’Italia e la Lombardia sulle incredibili e non sempre conosciute eccellenze provinciali” dice la Responsabile del Dipartimento Turismo del PD bresciano Patrizia Avanzini, presentando l’iniziativa. “Perché ciò avvenga”- continua la Avanzini- “anche il settore turistico deve avere la forza di mettersi in discussione, di cogliere gli elementi nuovi su cui puntare per garantirsi un futuro florido.

 Per questo abbiamo pensato di organizzare questo momento di riflessione alla presenza di economisti, imprenditori, manager e politici. Solo un confronto costruttivo tra tutte questi protagonisti del settore può contribuire alla costruzione di strategie innovative, utili anche per affrontare una sfida ormai dietro le porte; la sfida di Expo”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI