Il 4 Novembre le Forze Armate festeggiano l’Unità Nazionale in Piazza Loggia

0
Bsnews whatsapp
In occasione della Giornata dell’Unità Nazionale, delle Forze Armate e del Combattente del4 novembre, è prevista una manifestazione che si svolgerà in piazza della Loggia. Per consentire lo stazionamento dei veicoli militari al seguito della manifestazione saranno istituite alcune limitazioni della viabilità. 
Dalle 6 alle 13 e comunque fino a cessata esigenza sarà revocata l’area pedonale urbana di piazza della Loggia e sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli su entrambi i lati delle vie attorno a palazzo Loggia. Sempre dalle 6 alle 13 il divieto di sosta con rimozione forzata sarà istituito anche sul tratto di corso Goffredo Mameli compreso tra corsetto Sant’Agata e via San Faustino e sul lato ovest di via San Faustino nel tratto di fronte all’ex pensilina.  
Ai veicoli della logistica e ai veicoli al seguito della manifestazione sarà permessa la sosta in largo Tomaso Formentone e nelle altre zone soggette ai divieti.
PROGRAMMA
10.30 Inizio della cerimonia.
10.35 Onori ai Labari ed ai Medaglieri delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma; onori ai Gonfaloni della Provincia e del Comune di Brescia.
10.40 Onori alla Bandiera di Guerra del VI Stormo Caccia Bombardieri; Onori al Prefetto della Provincia di Brescia dott.ssa Livia Narcisa Brassesco Pace; Onori ai Caduti con deposizione delle corone.
10.45 Lettura, da parte del Comandante del Centro Documentale, Colonnello Stefano Zinno, del messaggio del Presidente della Repubblica; Lettura da parte del Presidente della Federazione Provinciale del Nastro Azzurro Raffaele Rivolta di una motivazione di Medaglia al Valor Militare; Saluto del Presidente Provinciale dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Cav. Arduino Ragnoli. Interventi istituzionali del sindaco di Brescia dott. Emilio Del Bono, del Presidente della Provincia di Brescia dott. Pier Luigi Mottinelli e del Prefetto di Brescia Livia Narcisa Brassesco Pace.
11.00 Onori alla Bandiera di Guerra del VI Stormo Caccia Bombardieri; Onori finali al Prefetto della Provincia di Brescia, ai Gonfaloni della Città di Brescia, della Provincia di Brescia e ai Labari e Medaglieri delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ale 10,40 e alle 11 si ripetono gli onori alla Bandiera di Guerra del VI Stormo Caccia Bombardieri di stanza a Ghedi ? Certo è un anniversario particolare, ma allora aggiungiamo gli onori ai quattro giovani ufficiali scomparsi in una missione di addestramento il 19 agosto di quest’anno nei cieli delle Marche in seguito ad una tragica collisione tra due Tornado di stanza proprio a Ghedi. E magari ricordiamo il 4 novembre anche l’ottantenne Generale Guido Vanorio, bresciano d’aozione e scomparso, quasi per tragica coincidenza, lo stesso 19 agosto, lui che per anni, anche a Ghedi, fu addestratore di piloti dell’Areonautica Militare Italiana.

RISPONDI