Chiusura distaccamenti di Polizia stradale, Rolfi: duro colpo al contrasto della criminalità organizzata

0

“La confermata decisione di chiudere i distaccamenti di polizia stradale di Salò e Iseo – afferma Fabio Rolfi, vice capogruppo della Lega Nord in Regione – nonché il posto di polizia di frontiera di Montichiari (proprio quando si aprono prospettive concrete per il rilancio dell’aeroporto bresciano), rappresenta l’ennesimo duro e pesante colpo al contrasto della criminalità organizzata e al rispetto delle leggi sul territorio bresciano. In pratica sarà quasi a azzerata la polizia stradale in una Provincia molto estesa che è ancora al top per numero di incidenti stradali. A questa scelta seguirà un inevitabile aumento di reati e sinistri stradali.”

 

“Il Governo Renzi-Alfano si sta dimostrando sordo verso le istanze delle forze dell’ordine, dei sindaci del territorio e dello stesso Consiglio regionale, che aveva chiesto con voto a larga maggioranza di non sopprimere i distaccamenti di polizia. A quanto pare, nonostante ciò che viene riportato quotidianamente dai giornali nelle pagine di cronaca nera, i fatti dimostrano che per chi presiede l’Esecutivo il problema della sicurezza sul nostro territorio non esiste affatto.”

 

“Come rappresentante della Lombardia non posso esimermi dal manifestare la mia totale contrarietà a questa operazione, esprimendo inoltre pieno sostengo all’azione della polizia e delle forze dell’ordine. Per queste ragioni ho chiesto un’immediata ed urgente audizione dei sindacati di polizia in Commissione Antimafia di Regione Lombardia, affinché possano portare a conoscenza dei consiglieri regionali – conclude Fabio Rolfi – l’effetto disastroso in termini di riduzione del contrasto della criminalità e dell’attività preventiva che questi ridimensionamenti produrranno.”

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome