Giacomo Usardi è stato nominato Cavaliere. A sua insaputa

0

Il postino ha suonato alla porta, lui gli ha aperto ed ha preso dalle sue mani una lettera indirizzata “Al Cavalier Ufficiale Giacomo Usardi”. In un primo momento ha pensato, ovviamente, a uno scherzo, ma vedendo che la lettera era inviata dal senatore Natale Carlotto di Cuneo gli sono venuti i primi dubbi, poi confermati dal contenuto della missiva. Il presidente provinciale dell’Associazione provinciale pensionati, il 72enne  Giacomo Usardi di Toscolano Maderno, è ufficialmente Cavaliere della Repubblica.

Tutto è partito un paio di anni fa, quando Usardi conobbe a un incontro della Coldiretti a Darfo Boario Terme il senatore Carlotto. La vicenda è raccontata sulle colonne di Bresciaoggi. L’onorevole rimase impressionato dal racconto delle tante attività compiute nella vita da Usardi, e poco tempo dopo il convegno contattò di nascosto la moglie dell’uomo per farsi raccontare tutto con più calma. La signora, Andreina Filenghi, a insaputa del marito gli spedì anche un dossier, che tolse ogni dubbio al senatore.

Negli ultimi due anni la pratica è andata avanti, ed ora è arrivata l’onorificenza, il giusto premio per i tanti sacrifici compiuti da Usardi e il suo grande altruismo, che l’ha portato ad esempio a lavorare a lungo con ragazzi affetti da problemi psicologici, o a recuperare ruderi, boschi e prati, e fra poco un Mulino del 1600 che era abbandonato nella valle delle Camerate a Toscolano. Il tutto non per la gloria, ma perché “è giusto così”.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY