I poliziotti in bicicletta sorvegliano la città: oltre 2.500 interventi dall’estate

0

Dall’inizio di giugno alla metà di ottobre la Polizia Locale ha introdotto un nuovo servizio ciclomontato al quale ha partecipato, a rotazione, il personale esterno del distaccamento di Sanpolino, costituito da 20 agenti circa.

Le pattuglie in bicicletta, con citybike e mountain bike, hanno svolto il servizio quotidianamente, presidiando i parchi, le piste ciclabili e le aree mercatali.

Sono stati organizzati 78 servizi, con particolare attenzione alle ore pomeridiane, notoriamente le più critiche, per un totale di 1092 ore. I quartieri periferici, suddivisi per zone omogenee, sono stati controllati anche grazie all’appoggio del personale automontato che, all’occorrenza, ha supportato le attività.

Sono state 206 le violazioni al Regolamento di Polizia Urbana, 91 delle quali per accattonaggio molesto, 26 per consumo di bevande alcoliche lontano dai pubblici esercizi, 42 per mancato rispetto delle regole relative alla tenuta degli animali domestici e 47 per aver lasciato i veicoli sulle piste ciclabili, con le conseguenti rimozioni.

Sono state denunciate 12 persone per reati legati allo spaccio o al danneggiamento del patrimonio e sono state identificate più di 300 persone, 23 delle quali sono state accompagnate al Comando. Gli agenti, inoltre, hanno garantito il regolare svolgimento di 20 manifestazioni ciclistiche.

Oltre 2500, infine, gli interventi per violazioni del Codice della Strada, resi necessari a causa di intralci alla circolazione o, in alcuni casi, per risolvere situazioni di pericolo.

“Un’imponente mole di attività”, ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Valter Muchetti, “strutturata sulla base delle indicazioni dell’amministrazione comunale. Quella dell’agente in bicicletta è una figura che, oltre a garantire la sicurezza, avvicina la Polizia Locale ai cittadini, ascoltando suggerimenti e richieste. Visti i risultati, il servizio verrà riproposto anche per le prossime stagioni estive, facendo tesoro dell’esperienza maturata”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY