Ronde, Forza Nuova: la Giunta si preoccupi dei criminali e non delle nostre attività

0

Forza Nuova polemizza col comune. Dopo i volantinaggi serali e le ronde criticate dal comune la forza di estrema destra accusa la giunta di non intervenire prontamente sui casi di criminalità. "Sembra che l’unico problema per i rappresentati delle istituzioni siano le attività di Forza Nuova a favore degli italiani", ribadisce in una nota il Gruppo che accusa anche la Cgil, sottolineando che "Forza Nuova non mangia sui contributi pubblici e non cerca né interessi né poltrone, ma fa politica da dieci anni a Brescia unicamente grazie alla passione dei propri militanti".

DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

Ci sorprende la rapidità con cui il la giunta comunale ha risposto ai nostri volantinaggi serali in pettorina al quartiere Badia: vorremmo tuttavia assistere a una tale prontezza di intervento anche nei casi di criminalità dilagante per cui è stata eletta e che a Brescia costituiscono una grave emergenza. La zona della Mandolossa è da quindici anni una “zona franca” etnica di spaccio, degrado, prostituzione e criminalità, eppure la giunta comunale sembra non preoccuparsene; così come i detenuti nel carcere di Canton Mombello sono per più del 70% stranieri, ma sembra che l’unico problema per i rappresentati delle istituzioni siano le attività di Forza Nuova a favore degli italiani.

La giunta a maggioranza PD pensi quindi a leggere con attenzione i dati: nel 2013 i furti in appartamento nel capoluogo sono stati il 30% di tutta la provincia (ovvero in città il tasso di furti è doppio) e il reato è in aumento rispetto agli anni precedenti, quindi considerabile a tutti gli effetti come emergenza. Forse l’assessore Mucchetti, che definisce “ridicole” le nostre iniziative, sta maldestramente tentando di sviare l’attenzione da quello che sta succedendo a Roma, con la capitale a rischio commissariamento per mafia e i suoi colleghi di partito colti con le mani nella marmellata: c’è il timore che anche a Brescia si scoperchi qualche “cupola”?

A chi invece, come la Cgil, etichetta la nostra attività come “preoccupante e sconcertante”, ricordiamo che Forza Nuova non mangia sui contributi pubblici e non cerca né interessi né poltrone, ma fa politica da dieci anni a Brescia unicamente grazie alla passione dei propri militanti: crediamo in questo senso di avere qualcosa da insegnare ai “carrieristi di partito” di ogni sorta. Il consenso per la nostra iniziativa si è fatto sentire dalla cittadinanza, che la sera ha paura a scendere in strada e a lasciare la casa incustodita. I volantinaggi serali per la sensibilizzazione di temi quali sicurezza e immigrazione quindi continueranno e, se abbiamo sentito alzarsi tanti cori di allerta, forse è perché abbiamo toccato un tasto scoperto

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma che la giunta debba preocuparsi della criminalità, è ovvio, resta solo il fatto, che in Val Camonica non succede mai niente. Proprio perché, qui, tutti hanno casa, lavoro, soldi e da mangiare in abbondanza. Praticamente, è una valle da sognio dove, delinquenza e ccriminalità, non esistono e non hanno motivo di esistere.Ahahahahaha hahahah. ……. Percui, visto che la giunta prende lo stipendio, qualcosa dovrà pur fare. Ahahahahahahahahah. …..Ahahahahahahaha hah. ………..

  2. quelli della CGIL hanno la faccia come il …. a criticare le ronde dopo che a Roma si e’ scoperto che gli spettacoli della Camusso venivano sponsorizzati dai Buzzi ahahah

LEAVE A REPLY