Agli arresti domiciliari, sorprende ladro dalla finestra e lo cattura

0

L’ha notato dalla finestra mentre si intrufolava in un appartamento e, senza perlerlo di vista, ha chiamato la polizia per avvisarla del fatto. A fare la telefonata un cittadino marocchino 20enne, agli arresti domiciliari nel suo appartamento nel quartiere Abba.  All’arrivo degli agenti, il giovane ha raccontato di aver visto un ragazzo che si aggirava con fare sospetto sotto la finestra di un suo vicino di casa. Il ragazzo pensando di non essere visto da nessuno, è saltato sul balcone nell’appartamento del primo piano approfittando della finestra lasciata aperta, uscendo poi dopo poco con un grosso borsone. Mentre si dava alla fuga il marocchino lo ha chiamato e poi è uscito dal suo appartamento lo ha rincorso, riuscendo a fermarlo in attesa che arrivasse la Volante .

Gli agenti hanno così arrestato V.A., cittadino veneto del 1995, pregiudicato. Convalidato l’arresto, questa mattina per lui è stato disposto l’ obbligo di dimora in provincia di Treviso dove risiedono i genitori.

Il borsone contenente diversi arnesi da lavoro (un trapano, due smerigliatrici, una sega elettrica, una pistola elettrica, cavi e prolunghe) è stato restituito al legittimo proprietario che addormentato in camera da letto, non si era accorto di nulla.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY