Breno, multato il primo trasgressore dei rifiuti

0

Multato a Breno il primo trasgressore dei rifiuti: un 35enne è stato beccato a gettare l’immondizia in un cassonetto del paese, benchè residente a Malegno, cosa che gli è costata una multa di 177 euro, che gli verrà recapitata a casa nei prossimi giorni.

Da qualche settimana infatti si sono intensificati i controlli dei vigili sulle aree di raccolta dei rifiuti, dopo che questi sono lievitati a causa delle misure restrittive applicate nei paesi confinanti. A Bienno, infatti, è entrata in vigore la tariffa puntuale, che prevede il pagamento della tassa in base a quanto viene buttato nell’indifferenziato.

Il primo trasgressore è stato fermato sabato dagli agenti mentre stava buttando diversi sacchi nei cassonetti posti a sud del paese. L’uomo ha spiegato che tutto il materiale era frutto della pulizia di un solaio e che, non essendoci cassonetti nel Comune confinante, era venuto a liberarsi del materiale a Breno.

“Ho detto ai vigili di essere severi e di organizzare appositi servizi di controllo sui punti di deposito dell’immondizia – ha dichiarato il primo cittadino, Sandro Farisoglio, al Giornale di Brescia – perché non è giusto che siano i brenesi a pagare per quanto producono i paesi limitrofi. Per questo nel 2015 faremo sparire tutti i cassonetti introducendo la raccolta puntuale.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY