Nasce affetto da sindrome d’iperaccrescimento, a Montichiari parte l’appello per salvarlo

0

E’ di sole 7 settimane, ma la sua vita è già appesa ad un filo, visto che è afflitto dalla Sindrome di Beckwith-Wiedemann Onlus,  la sindrome d’iperaccrescimento, che può interessare diversi sistemi del corpo. Così dai membri di Montichiari dell’associazione Aibws  è partito l’appello: «Aiutateci a salvare il piccolo David». David è un piccolissimo neonato rumeno e la sua lingua, in pochissimi giorni è cresciuta a dismisura. Visto che nel suo Paese i medici non hanno mezzi e conoscenze per affrontare il caso, l’associazione si sta muovendo per portarlo nel nostro Paese, alla clinica De Marchi di Milano, entro domani. Tra trasporto e assistenza il tutto però costa 12 mila euro, cifra, scrive il Giornale di Brescia, che l’Aibws ha deciso di versare entro oggi. Ma sola l’associazione non può farcela e così ha chiesto aiuto a tutti coloro che vorranno sposare questa causa.  Si può fare un versamento a Aibws, con causale «Per David» sull’iban: IT27 A033 5901 6001 0000 0123 937 di Banca Prossima – c/c intestato ad Associazione Italiana Sindrome di Beckwith-Wiedemann Onlus. Per info: www.aibws.org.

Comments

comments

LEAVE A REPLY