Vandali in azione anche nel presepe del Capitolium: pecorella decapitata

0

Non c’è pace per i presepi del centro storico cittadino. Dopo che ignoti (fino ad ora) vandali hanno preso di mira per ben due volte il presepe allestito sotto il porticato della Loggia (leggi qui e qui), nella notte tra lunedì e martedì è toccato al presepe realizzato nel Capitolium.

Se in piazza Loggia prima venne rubato il Bambin Gesù, poi sparirono momentaneamente il bue e l’asinello, e infine vennero addentate alcune mele finte, presso il Capitolium non si sono verificati furti: i vandali hanno semplicemente spostato la statuina di Gesù bambino, togliendola dalle mani della Madonna, poi hanno staccato di netto la testa di una innocua pecorella bianca. Il tutto è stato scoperto da un custode ieri mattina.

Possibili indizi sull’identità dei responsabili potrebbero venire dallo studio delle riprese delle videocamere presenti in zona. Certo i vandali, nel caso si scoprissero, non finirebbero in carcere, ma quantomeno toccherebbe loro una bella ramanzina.
(red.) 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. per forza che non vanno in carcere ormai questa sinistra ha depenalizzato tutto . Una soluzione nel caso li prendessereo e’ quella di fargli fare il bue e l’asinello per una settimana con una pausa per i bisognini.

LEAVE A REPLY