Montichiari, scoperta casa a luci rosse grazie alle segnalazioni dei vicini

0
Bsnews whatsapp

La segnalazione è arrivata direttamente dai vicini di casa che, dopo mesi di via vai sospetto da un appartamento di viale Europa, a Montichiari, hanno deciso di far presente la situazione alla Polizia Locale. Gli agenti non ci hanno messo molto a capire cosa accadeva nell’appartamento e così mercoledì mattina, 7 gennaio, sono entrati nell’appartamento scoprendo che all’interno viveva una donna 42enne cinese, clandestina, e dedita all’attività di meretricio.

I vigili sono però riusciti a risalire anche ad un connazionale della donna, residente a Treviso, che a quanto pare gestiva il “business” della prostituzione. L’uomo è stato denunciato così per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, quindi per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La 42enne, invece, è stata affidata alla Questura che avvierà le pratiche per l’espulsione.

Il proprietario dell’appartamento, invece, si è detto completamente estraneo alla vicenda.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. basta prendere qualsiasi annuncio online, chiamare la ragazza di turno e farsi dare l’indirizzo. In dieci giorni le prostitute spariscono dalle case, ve l’assicuro

  2. basterà anche poco, come dici tu @bastapoco ma cosa mi dici del dopo? se le mandano via dalle case, dove credi che zandranno, in albergo forse? no…sulla strada

  3. che neanche in casa propia si piossa far quel che si vuole………….ba stonate al pappa sicuramente,ma se la donna avesse scelto per sua libera convinzione?

  4. Vi ricordo che la prostituzione non è un reato.
    I vicini, perchè hanno avvisato la polizia? Forse per tutelare la loro vicina sfruttata (lo sfruttamento è reato) o per denunciare una clandestina?
    Ai vicini disturba il fato che la ragazza "lavori" oppure che sia una prostituta cinese?
    Che sia una pessima vicina oppure che sia una clandestina?

    Non siamo/siate ipocriti.
    La polizia ha perseguito la ragazza per ragioni diverse per le quali i vicini l’hanno denunciata.
    Non lamentiamoci degli azzeccagarbugli quando siamo noi i primi a non dare valore alla giustizia ma ad accontentarci delle scappatoie tramite i suoi cavilli.

  5. La prostituzione è reato anche per chi la esercita in Albania, in Romania ed anche in Cina. Da noi, in Italia, no. Poi ci sono lo sfruttamento, l’immigrazione clandestina e vi discorrendo. Però…

RISPONDI