Furto in villa, le immagini delle videocamere diffuse su Facebook: è caccia ai ladri

1

Videocamere piccole, posizionate in punti poco accessibili ma strategici per riprendere tutti i lati dell’abitazione. E’ grazie ad esse che i carabinieri hanno potuto vedere il volto dei due uomini che mercoledì mattina hanno rubato in un’abitazione di Novagli di Montichiari.

I proprietari della villa dopo essersi accorti del furto l’hanno denunciato ai carabinieri di Montichiari, portando in caserma anche il video incriminatorio. Una volta tornati nella loro abitazione, hanno pensato bene di chiedere anche l’aiuto del popolo della rete, pubblicando su Facebook, nel gruppo pubblico «Te set mia de Munticiar se…» alcuni fotogrammi tratti dal video.

L’appello della famiglia derubata: "Questi sono i ladri che hanno colpito oggi ai Novagli!!! chi li dovesse riconoscere o avvistare è pregato di avvisare i carabinieri… è ora di fermarli perché non possono continuare a entrare in casa nostra facendo danni e rubando i ricordi di una vita!!! fate girare per favore!!!"

Il risultato? Nel giro di 24 ore i like sono stati circa 500, mentre le condivisioni sulle bacheche personali dei singoli utenti oltre 2.400. I volti dei due presunti ladri a questo punto sono stati visti da migliaia di persone. Non pochi coloro che affermano che non si tratta di facce sconosciute.

Seppure Facebook possa rappresentare uno strumento aggiuntivo utile per le indagini, ovviamente chi avesse informazioni è pregato di seguire i canali tradizionali e contattare immediatamente i carabinieri.
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Adesso manca solo qualche pirla che dice che così si viola la privacy e che le immagini vengono pubblicate solo perché dai tratti somatici dei ladri si potrebbe pensare che siano dell'est …..
    BASTA POESIE VOGLIAMO GIUSTIZIA E SEVERITÀ DELLE PENE

LEAVE A REPLY