Cecile Kyenge: “Al Quirinale vorrei un presidente nero”

45
Bsnews whatsapp

«Vorrei un Presidente della Repubblica nero» dichiara provocatoriamente l’ex ministro Cécile Kyenge al Corsera di Brescia. In città per vedere la mostra sui Warega, la Kyenge ha espresso il proprio desiderio di veder salire al Quirinale una “persona aperta, consapevole dei valori della multiculturalità e della diversità, e che conosca bene i problemi dell’immigrazione”. Anche lei stessa è consapevole che sarà difficile eleggere un presidente della Repubblica dalla pelle scura, ma “nella rosa dei nomi che sta girando, non ho visto un candidato adatto”.

Sugli attentati di Parigi (c’era anche lei domenica scorsa alla manifestazione organizzata nella capitale francese contro il terrorismo) la Kyenge crede che “anche i Paesi africani debbano marciare ogni volta che un loro cittadino viene ucciso – e conclude -. Lo stesso giorno in cui a Parigi sono morte 17 persone, in Nigeria ne hanno uccise 20 mila. Non conosco il nome di nessuno”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

45 COMMENTI

  1. io invece vorrei un immigrato residente da 20 anni in italia che non sa nemmeno l’italiano e che pretende la cittadinanza…….!
    siamo alla follia pura , grazie pd a te sta a cuore il Partito Default piuttosto che l’italia !
    visto che ci siamo , kyenge , mettici un presidente islamico !!!!!!!!!1

  2. dai ex ministro , torna in africa allora m vai là invece che stare qui in italia dove hai trovato la tua america , benpensante seduta in poltrona dorata , dona il tuo stipendione per prima !!!!
    cianciona !

  3. e che colpa avremmo noi italiani se in igeria ne hanno ammazzati 20 mila ? qualunquismo del k….zo , però in italia cara ex ministra di non so cosa , gli euro te li prendi tutti lo stesso e te che fai , non muovi un dito e giri in mercedes….baluna !

  4. porbabilmente la signora in questione ha imparato il politicamente corretto anche per quanto riguarda il suo vitalizio purtroppo per noi !
    complimenti a quelli del corsera , migliore intervista del nulla …….

  5. che marcino pure i paesi africani , ma che non marcino verso l’italia ! kyenge , vai amarciare con loro invece di stare quà a fare un k….so e sparare ciurlate……. in congo allora vorrei presidente uno di ponte di legno ……..così scia sul kilimangiaro !

  6. La Kyenge dovrebbe diventare Presidente solo per il piacere di vedere morire di rabbia i razzistelli del bar sport che scrivono si qs pagina. Poveretti!

  7. anche un papa nero e anche un presidented el consiglio nero e anche tutti i rettori, presidi, professori, giudici …. tutti neri !!! Adesso và bene tutto cara cecile …. ma qui siamo in italia NON IN AFRICA !!! attenzione … che a forza di provocare poi nasce la reazione CONTRARIA e NONS EI PIU’ CREDIBILE ! Già non hai molta credibilità normalmente … ma se continui a provocare …

  8. lo stesso che scrive kyenge for president…..di superiore quì c’è solo il vuoto del tuo commento e della tua ironia , tanto un presidente nero non esisterà mai , peccato per te . ma puoi trasferirti nello zimbabwe e metteri in lista tu……..o savonarola moderno !

  9. Provocazione stupidina. Forse nemmeno una provocazione, una battuta da bar. Io lo vorrei solo in gamba, ecchissenefrega del colore della sua pelle. Lo stesso dicasi per chi dice vorrei un presidente donna. Anzi, magari UNA presidente. Fino a quando ci mettiamo a discutere di queste scemenze non andremo mai da nessuna parte. Che razza (magari la parola razza non si può pronunciare….) di politici ci ritroviamo?

  10. Non prendiamola troopo sul serio. E allora proponiamo Idris, immigrato senegalese poliglotta oggi bresciano super integrato ed ormai da decenni. Alla faccia delle prescrizioni islamiche, trent’anni fa entrava alla Grotta o al Frate, già abbastanza allegro, e in perfetto dialetto nostrano ordinava per lui e l’amico Gioàn:"un biànc per el nègher e un nègher per el biànc (per lui del vino bianco, per l’amico del vino rosso). Idris for President !

  11. I più furbi sonp quei p…a che l’hanno votata eleggendola al parlamento europeo….Questa signora fa solo i cavoli suoi e degli italiani intelligentissimi e antirazzaistissimi che l’hanno votata se ne frega, basta vedere cosa fa per i disoccupati e gli italiani indigente . Bravi piddini…siete dei ..volpini….

  12. Non abbiamo bisogno dei soggetti derivanti da paesi che nemmeno sanno cosa vuol dire diritto nei loro paesi.
    Se veramente abbiamo bisogno di qualcuno che sappia bene il problema dell’ immigrazione, sicuramente ne abbiamo a bizzeffe sparsi in giro nel mondo che hanno esperienza secolare.
    Kyenge: i Valori non sono quelli di fare le passeggiate per i cazzi suoi . VFC

  13. Questa qui ha fatto fortuna in italia grazie al PD che l’ha adottata e pretende anche di darci delle lezioni. Io invece mi aspetto che venga eletto un Presidente che conosca bene i problemi causati dall’immigrazione selvaggia.

  14. non e’ colpa sua ma di chi l’ha candidata cioe’ il PD anche se probabilmente l’avrebbe candidata anche il SEL , eletta nel listino chiuso perche’ altrimenti non l’averbbero votata nemmeno i Pidioti talmente e’ scarsa

  15. questo genio di Kyenge e’ sempre stata eletta nel listino bloccato…non prendetevela con lei poveretta ma con i partiti che la appoggiavano e l’appoggiano tutt’ora..PD e SEL

  16. Purtroppo la signora Kyenge è eletta in europa ed è stata votata da cittadini (???!!!) italiani e non era in alcun listino bloccato…. I danni che la signora fa e farà saranno da ascrivere in primis a suo marito, che gli ha fatto prendere la cittadinanza e, in seconda battuta, da chi ha tradito la propria gente votando una signora che degli italiani se ne frega, presa com’èa difendere i suoi amici e simili africani….

  17. Brescia! Non era in questa zona che si era istallata la Repubblica di Salò? Non è a Brescia che è scoppiata una bomba fascista in Piazza della Loggia? Non è nella provincia di Brescia che c\\\’è la maggiore concentrazione di industrie italiane di armi. Per me "Nero" è chi pensa fascista e razzista. Che coraggio ha avuto la Kyenge a parlare a Brescia di Diritti umani. E ora scatenatevi pure su di me…. ma senza offese se ne siete capaci.

  18. Caro utente "Nero Profondo" ahhahhhahhhahhh….m a che cavolo c’entra la Repubblica Sociale italiana, la bomba di Piazza Loggia e le industrie di armi???? Ma per me voi siete un pochettino confuso…. anzi, perchè non parliamo anche che Brescia era sotto dominio della Serenissima ??? Che in Valle Camonica si era sviluppata una civiltà primordiale che aveva simboli solari , molto rassomiglianti allo swastica???Che vi sono parecchie fortificazioni risalenti alla prima guerra mondiale???ma davvero, un po’ di testa prima di dire cavolate. Cosa c’entra la sig.ra Kyenge con i diritti umani???Suvvia ci illumini dall’alto della Vostra scienza….

  19. Se usa il voi, coniughi adeguatamente anche i verbi ( seconda persona plurale). Lei usa un tono che vorrebbe essere solenne che, al contrario appare pomposo e ridicolo. Lei fa figuracce, sia per come scrive che per come argomenta.

  20. caro nero profondo , mai nick fu piu’ appropriato per questo tuo illuminante post….nero totale , sia come argomentazioni molto poco inerenti a quanto si riferisce l’articolo di cui sopra , oltre che ben politically correct come moda richiede ovviamente per i benpensanti e i qualunquisti che di personale non sanno esprimere alcunchè se non ripetere sempre lo stesso ritornello , tacciando subito di razzismo anche chi non è schierato come te ! penoso anche il tuo riferimento alla storia moderna , della quale ne fai personalissima e parzialissima visione , dovresti leggere anche altri libri, in merito ti consiglio la grande verità di pansa , tralascio la tua nota circa le industrie di armi, danno lavoro a moltissime famiglie , immigrati inclusi , quindi direi che il tuo post è un nero fallimentare buco di conoscenza di imparzialità e di stolto cianciare .

  21. Qualcuno, accennando alla storia moderna, tira in ballo nientemeno che Gianpaolo Pansa ed i suoi ultimi libri di radicale rilettura in particolare delle lotte partigiane e delle vicende dell’immediato dopoguerra. Personalmente mi sono rimasti molti dubbi sulle convinzioni di questo illustre giornalista per trent’anni al servizio di De Benedetti (Repubblica, l’Espresso) e fiero rappresentante dell’opposizione di sinistra nell’era berlusconiana. Poi una legittima quanto brusca virata, con pubblicazioni più curiose che illuminanti ed il passaggio finale al quotidiano Libero, che tutti sappiamo ove sia politicamente collocato. Ne frattempo il figlio di Pansa, Alessandro, ha scelto una strada diversa: è l’Amministratore Delegato di Finmeccanica.

  22. Carissimo utente "@rob" , Voi, tanto per usare un francesismo, non avete capito un c…o!!! Argomentate Voi dall’ alto della Vostra intelligenza…come il Vostro sodale "Nero profondo"….Suvvia, siate comprensivi con chi non è d’accordo con la Vostra visione illuminata della sig.ra Kyenge…..Au revoir!

  23. non capisco bene il rapporto che lega la sede della repubblica di salò – strage di pizza della loggia – industria armiera…
    Il primo elemento nasce dall’esigenza militare di installare un governicchio ed ovviamente mica lo potevano fare nelle zone già occupate dagli alleati.. e questo credo che anche lei lo possa capire.. il secondo caso tuttora aperto e doloroso passa attraverso non solo stravisti di destra ma anche silenzi di governi di centro di centro sinistra e cento destra. Mescolando pericolosamente servizi segreti (deviati o fedeli ai superiori..) quindi una grave ferita che non è esattamente "bresciana" ma trova forse nascita e coperture in altri luoghi. Ma qui temo già lei zoppichi nel capire. Il terzo elemente sede del più ampio distretto armiero in Italia, so questo si rilegga dove fabbricassero le armi ben prima dell’unità d’Italia…. E’ ovvio che tale distretto sia legato storicamente alla natura "punitiva" che per molte repubbliche (anche quella veneziana) avesse la valtrompia. Questo se torna a scuola il suo maestro glielo farà studiare e magari fa anche una ricerchina…
    In breve signor Nero Profondo la Kyenge venendo qui non ha fatto niente altro che una passeggiata, ha raccontato le sue banalità e detto quello che un gruppo musicale veneto i Pitura Freska dissero nel 1997 con la canzone molto bella "Papa nero". La differenza? che la Kyenge ha copiato questi ragazzi e lo ha fatto con lo stipendio che noi con grande cortesia non neghiamo nemmeno a chi non ha idee e siede solo per il colore della sua pelle in luoghi dove dovrebbero esserci donne e uomini con le IDEE!!!

  24. Ogni evento storico ha dei fatti che precedono e dei fatti che seguono, anche perché sono legati agli uomini che hanno memoria e che vivono a lungo. Gli uomini poi si organizzano e scelgono e agiscono. Vi invito a leggere , se ne può poi discutere su wikipedia Strategia della tensione in Italia.
    Per quanto riguarda Alessandro Pansa, figlio del giornalista, non mi sembra abbia fatto una bella figura, nel 2013 quando era in Finmeccanica (andate a vedere)…. anche se certo non è andato a casa a mani vuote.
    Mi pare che la Kjenge sia stata invitata a Brescia dall’amministrazione e non che abbia fatto una "passeggiata".
    E poi basta sapere da chi erano guidati i manifestanti per capire l’orientamento politico :Beccalossi (FdI) e Rolfi (Lega). Come dicevo sopra gli eredi del Fascismo.

    Per chiudere vi ricordo che anche le offese sono violenza e quindi cerchiamo di evitarle. Non voglio cambiare le idee di nessuno, si discute per cercare di capire perché l’Italia è così mal messa.

  25. "Fatti che precedono e fatti che seguono": bravo Nero Profondo E’ quello che volevo dire quando accennavo ad Alessandro Pansa (figlio di Gianpaolo, di botto revisionista doc nonchè giornalista di Libero ma un tempo di Repubblica e l’Espresso), Amministratore Delegato di Finmeccanica, impresa pubblica magari dove il Vicepresidente (urpo !) riuscì ad essere un certo Belsito, calabrese-genovese Tesoriere Nazionale delle Lega Nord. "Gli uomini poi si organizzano, scelgono e agiscono", proprio così caro Nero Profondo…

  26. a bhe se lo dice wikipedia….il dizionario strafalcionesco per antonomasia….di fatto , figlio o non figlio , pansa resta scomodo perchè finalmente ha riscritto quelle pagine della storia moderna oscurate e poco gradite ai " salvatori della patria "…….., infarciti di gloria…..molte volte vana e di 91 scarichi…….., a bhe se lo dice wikipedia ……….preferisco l’enciclopedia treccani !
    anche de benedetti ha un figlio , pure agnelli ne aveva uno……., scalfaro no ….una figlia………

  27. ma che lavoro fa questa ? ciapa il lauto compenso e sito….se no reimnpatrio col primo battello in partenza da lampedusa per derna e ciao , vada lì a pontificare minkiate .

RISPONDI