Univela minaccia di portare il sindaco davanti al Tar

0
Bsnews whatsapp

Sono due mesi che Univela, l’università della Vela di Campione del Garda, è stata chiusa in seguito alla frana che ha investito una porzione del paese, e da allora i suoi trenta dipendenti sono a casa. La decisione di chiudere era arrivata attraverso un’ordinanza del sindaco di Tremosine, Battista Giranrdi, e ora l’avvocato di Univela, Massimiliano Battagliola, ha annunciato che i suoi clienti vogliono portare il sindaco davanti ai giudici del Tar per poter riaprire l’università. Il motivo?

Secondo quanto dichiarato al Giornale di Brescia dal legale, infatti, “gli esperti sostengono che Univela non sia a rischio. Eppure rimane chiusa e nessuno ci sta dando spiegazioni. La situazione è preoccupante, i dipendenti sono disperati e il sindaco non ci ha fatto capire quando, se e alla luce di quali interventi si potrà riaprire”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI