Volley, la Tempini Azzano chiude l’andata con un netto 3-0 alla Besanese

0
Bsnews whatsapp

La Tempini Azzano Brescia torna vincente dalla trasferta di Besana in Brianza concludendo il proprio girone di andata nel modo migliore: ovvero con una netta vittoria contro la Pol. Besanese MB che proietta la formazione bresciana a 24 punti in classifica a pari punti con l’Akomag Busseto. Rachtian e compagni giocano una buona pallavolo imponendo il proprio gioco specialmente nel terzo parziale e dimostrando di aver dimenticato in fretta la sconfitta casalinga di settimana scorsa contro Montepaschi Mantova.

Partenza in salita per la squadra bresciana che fin dall’avvio è costretta ad inseguire, anche se solo di un break, la padrona di casa. Gli azzanesi scendono in campo con una formazione nuova rispetto alle partite giocate fino ad oggi e che si dimostra decisamente efficace. Dentro quindi capitan Rachtian al palleggio, Tononi e Fava ad occupare la diagonale posto quattro, Indiani e Sabaragamu al centro, Rinaldi opposto e Zoadelli libero. Sono i padroni di casa a passare al primo tempo tecnico per 8-6. Le due squadre si studiano a vicenda e mantengono la parità fino al 12-12 quando la Besanese stacca ancora raggiungendo il 16-13. Al rientro è un attacco di Indiani, uno di Rinaldi e un fallo di doppia per il palleggiatore avversario a riportare il parziale in perfetta parità. Il punto di capitan Rachtian permette alla Tempini di staccarsi di un break: a tutto il resto ci pensa la besanese. Tanti gli errori in attacco per loro, mentre per i bresciani un costante miglioramento sia in ricezione che in attacco che li porta a chiudere 25-20.

Anche il secondo parziale viene giocato dalle due squadre in modo equilibrato. La Tempini conquista subito il break di vantaggio che mantiene per praticamente tutta la partita. Rachtian e compagni si portano sull’8-6 ed impongono il proprio gioco. I brianzoli riescono a tener testa ai bresciani praticamente fino alla fine quando, di fronte ad un inesauribile Fava (16 i punti per lui che lo decretano miglior realizzatore della serata) sono costretti a cedere 25-22.

Anche il terzo ed ultimo parziale viene gestito interamente dalla Tempini che conquista prima il primo time-out tecnico per 8-6 poi anche il secondo per 16-11. I ragazzi di coach Zappa mantengono salda la concentrazione mentre i padroni di casa iniziano a soffrire lo svantaggio tantoché un loro giocatore viene espulso ed è costretto ad uscire dal campo. Sul finale la besanese tenta il recupero ma Azzano, con la sua formazione rivisitata, è superiore e vince 25-18.

“La nuova formazione messa in campo ha dato buoni risultati. Il cambiamento è legato al rendimento settimanale ma anche ad un discorso tecnico-tattico. Nella prima parte del primo parziale non abbiamo sfruttato alcune occasioni poi a livello tattico abbiamo iniziato a far bene ciò che avevamo provato in settimana mettendo in difficoltà gli avversari ed iniziando a dirigere noi il gioco. Vincere era necessario non solo per il morale ma anche per la classifica: una classifica estremamente stretta che vede la quota salvezza non più a 30 punti (come lo scorso anno) ma almeno a 40”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI