Uffici postali che chiudono, Girelli (Pd) scrive alla direttrice: vanno salvaguardati

0

Il consigliere regionale del Pd Gian Antonio Girelli ha inviato questa mattina una lettera alla direttrice provinciale dell’ufficio Postale di Brescia, Carla Brunori, per esprimere grande  preoccupazione per una possibile chiusura di alcuni uffici postali a seguito di una riorganizzazione aziendale a livello nazionale.

“Comprendo la sempre maggiore necessità di far coincidere la gestione dei servizi con la sostenibilità economica – scrive nella lettera Girelli – ma mi è altrettanto difficile comprendere come non si colga il valore economico del mantenimento di alcuni presidi soprattutto in zone periferiche, quelle montane in particolare, che così facendo saranno soggette ancor di più allo spopolamento. La presenza del servizio postale nelle piccole comunità locali va per quanto possibile salvaguardata, perché rappresenta da una parte un servizio essenziale per i cittadini e dall’altra un fondamentale presidio territoriale. Le conseguenze in termini di dissesto idrogeologico, di perdita culturale e valoriale di intere comunità rischiano di essere più pesanti di quanto una lettura e un’analisi superficiale potrebbero lasciar intendere”.

Per queste ragioni l’esponente del Pd, con la lettera, lancia un appello alla direttrice Brunori affinché vengano prese in considerazione questi ulteriori elementi di valutazione prima che vengano assunte decisioni definitive al riguardo.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY