San Faustino, tutti gli eventi del weekend

0

Non solo la Fiera in occasione della festa dei Santi Faustino e Giovita. Numerose, infatti, sono le iniziative in programma nel fine settimana. Venerdì 13 febbraio alle 18 nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia sarà inaugurata la mostra “Civica Liuteria Bresciana – Strumenti antichi dal museo della città”, allestita fino al 31 ottobre e organizzata dal Comune di Brescia e da Fondazione Brescia Musei. L’esposizione comprende cinque straordinari strumenti musicali, appartenenti alla collezione civica, che i visitatori avranno occasione di conoscere e ammirare. La mostra testimonia l’origine antica della liuteria bresciana e l’importanza che questa tradizione ebbe nei secoli per la città.

Domenica 15 febbraio sarà scandita da una serie di eventi, in programma nella basilica dei Santi Faustino e Giovita, per celebrare i Santi Patroni. Alle 8 e alle 9.30 si svolgeranno le sante messe, mentre alle 11 monsignor Luciano Monari, vescovo di Brescia, presiederà la messa pontificale, con la partecipazione della Corale dei Santi Patroni. Alle 15.30, invece, si terrà la santa messa in lingua inglese con la comunità filippina di Brescia. Alle 17 sono previsti i Vespri Solenni. Infine alle 18.15 monsignor Gabriele Filippini, rettore del seminario vescovile, presiederà la celebrazione eucaristica, alla quale parteciperanno i seminaristi e i componenti del Coro del Seminario. Nelle figure dei Santi Faustino e Giovita, sacerdote e diacono, la solennità della liturgia sottolinea i significati profondi e rende evidente nell’evocazione del martirio la bellezza della loro testimonianza, i cui frutti sono di nuovo offerti ai bresciani vecchi e nuovi, accolti sotto la loro protezione operosa.

Sempre nella giornata di domenica 15 febbraio, alle 10.30, sulla salita al Castello che parte da Porta Venezia, presso il monumento dei Santi Patroni al Roverotto, si svolgerà la cerimonia della deposizione di una corona d’alloro, alla presenza delle autorità religiose, civili e militari. La cerimonia assumerà una particolare valenza alla luce del gesto semplice e pieno di riconoscenza delle autorità nel luogo in cui i Santi Patroni difesero la città assediata.

Per tutta la giornata di domenica, inoltre, nel centro storico, in via San Faustino e nelle strade adiacenti saranno allestite le bancarelle dei 602 espositori che partecipano alla tradizionale Fiera. Tale evento richiama in città migliaia di persone e centinaia di espositori, provenienti da quasi tutte le regioni italiane e da alcuni paesi esteri. Si tratta di una grande festa di colori nel cuore della città che anche quest’anno attirerà in via San Faustino e dintorni numerose bancarelle variopinte pronte a soddisfare la curiosità di tanti visitatori. Le associazioni ammesse alla fiera saranno collocate in via San Faustino e Largo Formentone, nei pressi della stele di piazza della Loggia, nella zona di Piazza Vittoria, in via X Giornate e Corso Zanardelli. Anche quest’anno, sarà assicurato un servizio di ristoro curato dai gruppi degli alpini di Borgosatollo e del Villaggio Sereno. Non mancheranno i banchetti delle associazioni di volontariato che presenteranno progetti di solidarietà finalizzati alla raccolta fondi.

Domenica 15 febbraio, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19, in Contrada del Carmine, avrà luogo l’apertura straordinaria della chiesa di Santa Maria del Carmine. L’iniziativa, a cura dell’associazione Amici della Chiesa del Carmine, rappresenta l’occasione propizia per visitare un monumento straordinario, sconosciuto agli stessi bresciani, e per scoprire la bellezza e i tesori d’arte conservati al suo interno. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY