Brebemi: i reperti ritrovati negli scavi entrano in un museo

7

Ciò che è stato trovato scavando la terra per costruire l’autostrada Brebemi finirà in un museo. L’esposizione verrà inaugurata a luglio al castello Pagazzano, nella Bergamasca. In mostra centinaia di pezzi recuperati durante i lavori di realizzazione della Brebemi e provenienti da tempi antichi, tanto dalla Preistoria che dal Medioevo.

“Grandi opere, grandi scoperte”. Sarà questo il titolo della mostra, che entrerà a far parte dell’offerta culturale di Expo 2015. Un’idea che ha trovato l’interesse della Regione Lombardia che ha contribuito con 300mila euro.

Comments

comments

7 Commenti

  1. Non sono in grado di giudicare se le "scoperte" sono grandi, di sicuro sulle grandi opere qualcuno fa delle grandissime mangiate, ovviamente a spese dei cittadini.

  2. Oltre la museo di ciò che è stato trovato scavando, ce ne sarà prima o poi uno di ciò che è stato nascosto ricoprendo? C’è già il titolo pronto: "GRANDI OPERE, GRANDI COPERTE".

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome