Auto giù dal viadotto, morto sul colpo il pm Federico Bisceglia

0
Bsnews whatsapp

Svolgeva il ruolo di magistrato nella Procura di Napoli, ma per diversi anni ha lavorato a Brescia, prima alla Procura dei Minori, poi a quella della Repubblica. Federico Bisceglia, 45 anni, è morto nella notte tra sabato e domenica in un incidente avvenuto sull’autostrada A3, nei pressi di Castrovillari, in Calabria. Nell’incidente è rimasta ferita anche una persona che viaggiava con lui a bordo di una Lancia K che, per cause ancora in corso di accertamento, è finita fuori strada proprio mentre transitava su un viadotto, cadendo per 30 metri prima di schiantarsi.

Andatosene da Brescia solo un anno e mezzo fa, Bisceglia nella nostra città si è occupato con energia e competenza prima di reati legati ai minori, poi di reati ambientali a cominciare dal caso Caffaro, dalle discariche e dalle faccende relative al termoutilizzatore. Di reati sui minori se ne stava occupando anche a Napoli (tra le ultime indagini quella relativa alla morte della piccola Fortuna, bimba di 6 anni che precipitò dal balcone nel Parco Verde di Caivano e per la quale fu fermato un uomo l’accusa di aver abusato di lei), prima di passare anche là ai reati ambientali, Terra dei Fuochi, rifiuti tossici, appalti e sversamenti in mare. 

Le indagini sull’incidente cercheranno di stabilire l’esatta dinamica dei fatti, per capire se si tratta di una terribile fatalità o se possano esserci diverse responsabilità dietro all’uscita di strada.
(Red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI