Bagolino, padre trova corpo della figlia 21enne nel fiume

0
Bsnews whatsapp

Un dispiegamento di forze rapido e massiccio, soccorso alpino, vigili del fuoco anche dal trentino, ambulanze, e carabinieri della locale stazione,ma per la ragazza purtroppo non c’era più nulla da fare. E’ una tristissima vicenda quella vissuta nella giornata di ieri dalla comunità di Bagolino, svegliatasi all’alba con una notizia drammatica. 

Una studentessa universitaria di 21 anni dopo essersi alzata ed essere rimasta un po’ in casa con i familiari, poi alle 10 ha preso l’auto ed è uscita. Preoccupato per lei, a causa del periodo difficile vissuto in università, dopo un’ora il padre ha deciso di uscire a cercarla. La ricerca è terminata quando ha scorto la sua auto nei pressi del Ponte Prada, all’ingresso del paese.

Uscito dall’auto, l’uomo ha sceso il ripido versante fino a che ha scorto nell’acqua del fiume Caffaro il corpo della figlia. Immediata la richiesta di aiuto ai soccorsi, che però quando hanno raggiunto, a fatica, il corpo in acqua non hanno potuto fare altro che confermare i timori più neri. Il volo dal ponte e la temperatura gelida dell’acqua hanno privato della vita la giovane universitaria.
(Red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI