Foto porno di minorenni scambiate via cellulare, due camuni denunciati

0

Immagini di minorenni in posizioni hot che giravano sui telefonini degli studenti degli istituti scolastici in Valcamonica: la notizia, che Bsnews aveva pubblicato in esclusiva a Settembre e che è stata la più letta del 2014, ha oggi un nuovo risvolto. Sono infatti stati identificati due dei responsabili della diffusione del materiale pedopornografico, dopo un’investigazione complessa. I Carabinieri della stazione di Artogne hanno denunciato in stato di libertà due 19enni, uno operaio e l’altro studente, residenti nella media e nella bassa Valcamonica. I militari hanno individuato una serie di numeri telefonici sospetti, dai quali sono risaliti ai quelli che avevano diffuso gli scatti. Da lì le perquisizioni hanno portato al sequestro dei due telefoni incriminati che avevano all’interno numerosissime immagini pedopornografiche. L’indagine non si è ancora conclusa: non si esclude il coinvolgimento di altre persone.

Comments

comments

LEAVE A REPLY