Bonifiche bloccate alla Deledda, i genitori alzano il livello di protesta

0
Bsnews whatsapp

Il tempo passa, la bella stagione si avvicina: in vista del giorno in cui gli alunni potranno finalmente trascorrere la ricreazione all’esterno dell’edificio, i genitori riuniti nel comitato della scuola elementare Deledda e della scuola media Calvino sono tornati a riunirsi per stabilire le forme di protesta per richiamare l’attenzione del Comune. Oggetto dell’incontro sono ovviamente le bonifiche al terreno della scuola, non ancora partite (leggi la notizia).

Nella riunione di venerdì il comitato ha stabilito di far salire il livello di protesta nei confronti degli amministratori in Loggia. Così già ieri all’esterno della Deledda sono apparsi lenzuoli e manifesti con scritte alquanto provocatorie: «Non siete stati in grado di portare a termine nemmeno una cosa… solo parole», «Via la giunta vecchia, dentro la nuova… cambiamenti zero».

La preoccupazione più grande dei genitori è quella che fino alla fine dell’anno scolastico non solo gli alunni non possano giocare all’esterno della scuola, ma che non possano nemmeno aprire le finestre a causa dei cumuli di terra contaminata e di rami tagliati che giacciono nel giardino, in attesa dei lavori. In attesa di risposte da parte della Loggia il Comitato intende portare avanti la protesta.
(Red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Oltre al terriccio ed ai rami tagliati esposti alle intemperie ed al rischio di contaminazione, cumuli di cialtronate sulla pelle degli scolari e dei cittadini.

  2. Ahhh,ahhh,ahhhhh …adesso si cambia….Anche la nuova giunta è solo ciciaruna….Tutto fermo..poco di fatto …..Non è che l’ennesima "bugia" detta in campagna elettorale dall’attuale giunta!

RISPONDI