Sudamericana scomparsa a Palazzolo: ritrovata in casa, morta da due mesi

0

Quando sono arrivati sul posto i Carabinieri della caserma di Palazzolo, la Polizia locale, un’ambulanza e i Vigili del fuoco, era decisamente troppo tardi. I suoi vicini di casa hanno chiamato le forze dell’ordine solo quando dal suo appartamento, in vicolo Salnistro, hanno iniziato ad uscire odori nauseabondi e sospetti: era da due mesi che nessuno aveva più notizie di Dominga Alcantara, 50enne di origine sudamericana ma con cittadinanza italiana.

Le forze dell’ordine hanno aperto la porta di casa nel pomeriggio di ieri. La triste scoperta del cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è avvenuta nel bagno. Seppur sia troppo presto averne la certezza – il cadavere è stato portato alla camera mortuaria dell’ospedale Richiedei di Palazzolo, in attesa dell’autopsia – l’ipotesi avanzata dalle persone che hanno trovato la povera 50enne è che si possa trattare di un malore. Sul posto non sono stati trovati segnali che si sia trattato di un furto o di una rapina, e nemmeno il cadavere pare presentare segni di violenza per traumi. Nessuno, né parenti, né amici o vicini di casa, negli ultimi due mesi pare avere denunciato la scomparsa della donna.
(Red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY