Prende a calci e pugni la moglie di una vita: arrestato 70enne di Trenzano

0

E’ stata presa a calci e pugni dall’uomo con il quale è sposata da tutta una vita. Lui, 70enne pensionato, si è scagliato contro la moglie colpendola ripetutamente con calci e pugni e ora dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

I rapporti tra i due si erano irrigiditi da qualche tempo e sempre più spesso nella loro casa di Trenzano volavano urla e grida. Questa mattina però è successo di peggio e la moglie, pestata dal marito, è riuscita ad alzare il telefono per denunciare le botte ai carabinieri che sono intervenuti subito sul posto e hanno arrestato l’uomo, che ora si trova a casa agli arresti domiciliari.

Lei di certo non poteva restare lì con lui e così ora ha trovato una nuova sistemazione momentanea, nell’attesa che il marito incontri il giudice per l’interrogatorio di convalida dell’arresto e la situazione si tranquillizzi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. arrivare a 70 anni per essere arrestati per violenza contro la moglie è proporio da sciocchi. Forse prima di alzare le mani ci penserà due volte adesso, o forse le ha alzate proprio perchè è arrivato a 70 anni

  2. mi interessa davvero poco perchè l’ha fatto. Quel che importa è che l’ha fatto e ancora una volta è violenza contro le donne, da parte degli uomini che ci dovrebbero amare e invece ci pestano

  3. Dietro ad ogni tragedia, c’è sempre un dolore che resta nascosto per anni. I commenti malevoli non servono a molto, serve di più l’aiuto da parte di persone buone e delle istituzioni verso i familiari vittime o carnefici che siano.

LEAVE A REPLY