Un ricco programma di eventi per la primavera-estate desenzanese

0
Bsnews whatsapp

Grazie alla collaborazione tra comune e associazioni si annuncia una lunga stagione di eventi, da marzo a dicembre, per cittadini e ospiti nella “capitale” del Basso Garda. Una lunga stagione di eventi che, da marzo alla fine di quest’anno, saranno protagonisti della città, per dare vitalità e prestigio alla “capitale” del Basso Garda, a beneficio di cittadini e ospiti. Sabato 7 marzo, a un anno dall’inaugurazione delle nuove sale del castello cittadino, in questa sede l’amministrazione comunale ha presentato il calendario degli appuntamenti “Desenzano 2015”, che iniziano domenica prossima per terminare con le manifestazioni natalizie del prossimo dicembre. Si tratta di oltre 400 eventi, promossi dall’amministrazione civica, realizzati in collaborazione con le associazioni o patrocinati dal comune che, nell’insieme, bene esprimono la linea turistica e culturale della città.

«Grazie alla collaborazione delle associazioni di Desenzano – sottolinea il sindaco Rosa Leso – e al coordinamento dei nostri uffici comunali siamo riusciti a elaborare un unico calendario che copre quasi tutto l’anno e offre ai nostri cittadini e ai turisti un’ampia possibilità di scelta tra momenti istituzionali, concerti, spettacoli per adulti e per ragazzi, mercatini, feste popolari, eventi sportivi, laboratori per bambini e molto altro. Nel corso dell’anno altre manifestazioni potranno aggiungersi, compatibilmente con le iniziative già programmate. Ne daremo adeguata comunicazione sul sito internet e sulla pagina Facebook del Comune, oltre che attraverso la stampa di un opuscolo dedicato agli eventi di “Desenzano 2015”, da distribuire nelle strutture ricettive e nei principali luoghi turistici della città». Realizzato in collaborazione con lo studio Bamsphoto Rodella, il programma degli eventi estivi sarà distribuito in circa 20mila copie, per promuovere al meglio le manifestazioni e le iniziative che rendono viva la città. Il prodotto sarà finanziato in parte con l’imposta di soggiorno e in parte con gli sponsor che aderiranno al progetto. Il lavoro dello studio Rodella, scelto per la professionalità, la competenza e la struttura commerciale disponibile, contribuirà a dare ulteriore visibilità agli eventi dell’amministrazione comunale e delle associazioni desenzanesi coinvolte. I primi eventi della stagione…

Si apre a marzo la lunga stagione di “Desenzano 2015”, con una grande festa in musica per l’Unità d’Italia: domenica 15 marzo alle 16, in piazza Malvezzi, “Buon compleanno Italia” è promossa in collaborazione con l’Ente filarmonico – Banda cittadina e la Scuola di danza Kledi Dance e con il contributo dell’Istituto alberghiero Caterina De’ Medici per il brindisi finale. Dopo l’alzabandiera e l’inno nazionale intonato dal vivo, una prima parte sarà dedicata alle esibizioni del Coro dei bambini, composto da 150 alunni delle scuole primarie, della Banda cittadina e di coreografie eseguite dai ballerini della Scuola Kledi Dance. La seconda parte dello spettacolo avrà al centro la danza e si concluderà con un brano tratto dalla colonna sonora di Sister Act, eseguito dalla Banda ed interpretato nelle coreografie originali dai ballerini dell’associazione Kledi Dance. Presenta e canta Francesco Capodacqua. In occasione delle Giornate di primavera del Fai (Fondo ambiente italiano), sabato 21 marzo, l’amministrazione comunale di Desenzano organizza un pre-evento per l’inaugurazione della nuova “sala della palafitta”, alle ore 9.30 presso il Museo civico archeologico “G.Rambotti”. Nella mattinata del 21 marzo, saranno proposte attività didattiche per i più giovani e il Museo rimarrà poi aperto con entrata libera sia sabato pomeriggio che domenica. Si tratta di un allestimento studiato per offrire al visitatore la possibilità di immergersi in un ambientazione preistorica: il visitatore, entrando nella sala che ricostruisce l’interno di una palafitta, sarà avvolto da stimoli sensoriali e potrà compiere un rapido viaggio indietro nel tempo, rivivendo la vita quotidiana di allora. Domenica 22 marzo, per la Giornata di primavera del Fai, saranno aperti e visitabili gratuitamente anche il castello, la villa romana, il duomo di Desenzano e la chiesa di San Zeno a Rivoltella. Inoltre la Cascina Selva Capuzza proporrà visite guidate in cantina e borgo con degustazione finale. Le visite guidate nei luoghi della cultura saranno effettuate in collaborazione con il Liceo “G.Bagatta”, l’Istituto di istruzione secondaria “Bazoli-Polo”, l’associazione “Garda I care” e Hotels Promotion di Desenzano. Altro evento clou della primavera desenzanese è il 4° Festival AgriCultura, in programma dal 17 al 19 aprile nelle sedi istituzionali di Desenzano con approfondimenti a tema, quest’anno collegati anche a Expo 2015, che si distribuiranno tra Palazzo Todeschini, Castello, Villa Brunati e centro storico, grazie alla collaborazione con il Comitato AgriCultura Festival. In occasione del festival, presso la Galleria civica G.Bosio sarà allestita anche la mostra “Il grande lago e le piccole acque”, visitabile dall’11 aprile al 3 maggio. Presso il Museo Rambotti, il 23 maggio, sarà inaugurata anche un’importante mostra sul tema dell’alimentazione, in sintonia con Expo. È già aperto e disponibile sul sito del comune anche il bando per le band giovanili che vorranno suonare al Concerto del Primo Maggio, rassegna promossa dalla Consulta Giovani nel parco di Villa Brunati a Rivoltella. Mentre dal 15 al 17 maggio, tornerà a Desenzano la manifestazione ciclistica internazionale Colnago Cycling Festival, che attraverserà la città tra lungolago e centro storico; evento in collaborazione con SportNatureTeam. Nell’ottica di una sempre crescente cooperazione con le associazioni del territorio, è stata rinnovata anche la convenzione tra il Comune e l’Ente filarmonico – Banda Cittadina di Desenzano del Garda, sempre più colonna sonora della nostra città. La banda, attraverso anche le formazioni giovanili della sua scuola, animerà eventi istituzionali come il 25 aprile e il 2 giugno, ma offrirà anche momenti di intrattenimento in occasione della Festa della Mamma o serate di piacevole spettacolo, come quelle già proposte nella scorsa stagione in occasione del 140° anniversario. Fra i tanti eventi in programma, si ricordano in particolare il tradizionale concerto di gala “Omaggio al bel canto” alla Torre di San Martino, il 20 giugno, le serate di Ferragosto con il musical “A world of rock” in piazza Malvezzi e il 4 settembre il balletto “Lago dei Cigni” in castello, in collaborazione con l’associazione Kledi Dance (si allega programma dettagliato). Sono confermati anche gli appuntamenti estivi, organizzati dall’amministrazione in collaborazione con l’associazione Desenzano Sviluppo Turistico, quali le “Notti bianche” in centro nei mercoledì da giugno a settembre, “La Gardesana” – talk show di cultura, informazione e spettacolo – dal 28 al 30 agosto in piazza Malvezzi e la serata “Luci sul lago” con spettacolo pirotecnico sabato 5 settembre. Tanti gli appuntamenti in programma anche nelle frazioni, durante i mesi estivi e non solo, grazie alla collaborazione con le associazioni locali che da anni ravvivano la città. «Un ringraziamento finale, da parte di tutta l’amministrazione – conclude il sindaco Rosa Leso –, va ai molti volontari che, con passione e intraprendenza, si mettono al servizio della popolazione offrendo momenti di svago e di aggregazione che contribuiscono a rendere umanamente più ricca e turisticamente più interessante la nostra comunità».

L’elenco completo degli eventi “Desenzano 2015”, da marzo a dicembre, è contenuto nel programma allegato. Si consiglia di consultare il sito internet e la pagina Facebook del Comune di Desenzano del Garda per aggiornamenti e per maggiori dettagli sui singoli appuntamenti. Se non specificato, l’ingresso è libero e gratuito.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI