Donazione organi sulla carta d’identità: Gardone primo comune nel bresciano

0

La volontà di donare gli organi scritta sulla carta d’identità: benché la legge lo preveda sin dal 2012, fino ad oggi pochissimi comuni (circa 17 soprattutto nel Centro Italia) hanno attivato il servizio. Pioniere sul territorio bresciano Gardone Riviera: da aprile, infatti, al momento del rinnovo della carta d’identità il cittadino potrà esplicitare la propria volontà a donare gli organi in caso di morte. Questa decisione sarà trasmessa dall’ufficio anagrafe direttamente al Sistema informativo trapianti del Ministero della Salute. L’attivazione di questo sistema amplia i punti dove il cittadino può rivolgersi per esprimere la propria volontà a donare, oltre alle Asl e all’AIDO.

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY