Giuliano Palma arriva a Brescia con il suo Old Boy Tour

0

Dopo il rinvio per neve dell’ scorso 7 febbraio, l’ex frontman di Casino Royale e The Bluebeaters arriva a Brescia con il suo "Old Boy Tour", partito all’indomani della sua partecipazione alla 64sima edizione del Festival di Sanremo e alla pubblicazione del suo secondo album solista. Giuliano Palma sarà alla Latteria Molloy – Via Marziale Ducos 2/b, Brescia (presso La Nave di Harlock) – sabato 14 marzo dalle ore 22.

Dopo la felice esperienza con la sua orchestra in qualità di resident nella trasmissione televisiva Zelig, il carismatico cantante milanese dalla quasi trentennale carriera (soprannominato “The King”) ha dato una nuova svolta alla sua quasi trentennale carriera, intraprendendo la carriera solista e facendo un altro salto artistico, dallo ska al soul, dalle cover ai brani inediti. “Ricomincio da capo per la seconda volta, perché non sono uno che si accontenta e mi annoio se non mi metto in discussione “, racconta Palma. “Gioco con la Playstation, continuo a fare dischi e scelte che in molti considerano azzardate. ‘Old Boy’ è decisamente un disco soul e rhytm’n’blues  ed è ispirato a un film del 2003 del coreano Park Chan-wook. Il titolo è ironico, perché, pur avendo 48 anni, sul palco mi sento ancora una grande energia.

Tra i 12 inediti del nuovo disco anche una cover di Burt Bacharach ed alcune illustri collaborazioni, come quella con Samuel dei Subsonica in "Ora lo sai", con Nina Zilli in "Così lontano" e con i genovesi Gnu Quartet in "L’estate arriverà". Accompagnato dalla sua nuova orchestra, in questo nuovo tour Palma ripercorre tutta la sua vita artistica, passando dalle sue cover più famose ("Never let you go", "Messico e Nuvole", "Testarda io", "Tutta mia la città", "Che cosa c’è", "Wonderful life") a brani portati al successo con i Casino Royale ("Re senza trono"),  fino ad arrivare ai brani inediti del suoi due album solisti.

Dopo il concerto la serata continuerà con il dj set dei bresciani Sapone & Ramarro.

(ph. Ago Panini) 

Comments

comments

LEAVE A REPLY