Auto-pirata a Desenzano: una parte della targa è nota alle forze dell’ordine

0

Ha travolto un 39enne di Soresina, ferendolo gravemente, e poi non si è fermato a prestare soccorso, ma la sua fuga potrebbe avere le ore contate. Grazie alla testimonianza di un passante, e soprattutto alle immagini delle videocamere di sorveglianza, il cerchio stretto dalla Polizia attorno al pirata della strada che ieri pomeriggio (leggi la notizia) ha investito un uomo a Desenzano si sta stringendo sempre di più.

Due lettere e tre numeri: questi i dati della targa che sarebbero in possesso della Polizia Stradale, assieme al colore della vettura, grigio, e probabilmente anche al modello dell’auto. Con tutti questi elementi non dovrebbe durare ancora molto la fuga dell’investitore, che se non si dovesse costituire spontaneamente entro 24 ore dall’incidente potrebbe finire in carcere con l’accusa di omissione di soccorso.
(Red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY