Fermato estremista islamico, Borghesi (Ln): pericolo concreto anche a Brescia

6
Bsnews whatsapp

 Il segretario provinciale Paolo Formentini e il deputato della Lega Nord Stefano Borghesi commentano il fermo del 30enne pakistano accusato di terrorismo.

“Il fermo del cittadino pakistano, operato dai ROS di Brescia, dimostra per l’ennesima volta come il pericolo del terrorismo di matrice islamica sia più che mai concreto anche nella nostra città. Questo personaggio era già stato colpito da provvedimento di espulsione a febbraio ma fino ad oggi è rimasto sul nostro territorio libero di poter organizzare attentati, è evidente che questo sistema non funziona e il livello di allerta deve essere innalzato. Il fenomeno dell’immigrazione è stato gestito in maniera pessima dal Governo Renzi e in particolare dal ministro Alfano che ha sottovalutato i rischi di una vera e propria invasione di clandestini, subìta senza regole in nome di un falso buonismo e una falsa solidarietà, che ha permesso l’ingresso anche di potenziali terroristi. I messaggi che questa maggioranza ha dato nel corso degli ultimi mesi con l’approvazione di ben cinque svuotacarceri ha accentuato la percezione che chiunque possa venire nel nostro Paese e fare qualsiasi cosa, compresa quella di commettere reati, correndo rischi minimi”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

6 COMMENTI

  1. Ma per quanto tempo dobbiamo mantenerli negli hotel mentre i poveri pensionati devono vivere con 400 euro? Adesso avanti coccola immigrati…. Rispondete !!!! Buoni solo con loro ? E i poveri Italiani esodati, disoccupati giovani meno giovani …. Tutti con problemi . Le risorse e le leggi solo ed esclusivamente per gli immigrati vi sembra giusto? Basta !!! Adesso anche i terroristi…!!! Hotel sigarette scheda telefonica. .. E si permettono pure di lamentarsi e vogliono vogliono e vogliono. Coccola immigrati non rispondete perché mi fate pena i vostri figli un domani cosa avranno? Niente faremo la fine degli indiani chiusi nelle riserve! Per colpa di chi?

  2. Il presunto terrorista è entrato quando governava la Lega ed è stato espulso quando governa il PD. Mi sa che come al solito gli omini verdi farebbero più bella figura stando zitti.

  3. siete sempre e solo alle prese con i battibecchi …è colpa sua , colpa loro , è colpa di quello , colpa di questo….ma siete tutti sullo stesso piano , con i vostri piccoli egoismi personali e piccolissime convinzioni politiche …, tutte lasciano il tempo che trovano ugualmente, perchè il problema riguarda tutti indistintamente ! curate con cura il vostro piccolo orticello , fatto di un orizzonte che non va oltre al vostro naso , al vostro di interesse , al vostro quieto e tranquillo ( sino ad ora ) tran tran del vostro vivere , tanto siete ciechi e sordi condizionati dal vostro " piccolo mondo antico " che vi si assottiglia sotto i piedi ,ma per voi è importante soltanto fare i distinguo , scaricando sempre e comunque le responsabilità su tutto e tutti , tranne che su di voi . é evidente purtroppo come l’ identità nazionale , l’appartenenza non ad un partito , ma ad una nazione ( la nostra , la vostra ) sia completamente svanito tra i valori che dovrebbero essere al primo posto , ovvero quel senso di appartenenza che i nostri genitori ci hanno tramandato passando tra le guerre e le tribolazioni , facendo della solidarietà , del lavoro , dell’ onestà e della unità , quel collante che vi ha permesso di vivere nella bambagia sino ad ora .
    Ho vissuto per diverso tempo nei paese del medio oriente , sono italiano , ma ho riscontrato in questi luoghi ora teatro di guerra , una solidarietà ed una identità di popolo molto superiore alla nostra , nonostante la loro povertà , hanno piu dignità di noi . questa è la vera debolezza dell ‘italia di oggi , microcosmi di egosimo personale, come siamo messi male , non abbiamo la minima coscienza di essere un popolo , abbiamo la cocienza di ottenere soltanto il nostro piccolissimo spazio , che non conta nulla .
    ecco perchè siamo deboli , ecco perchè l’estremismo è diverso nel suo credo , non non abbiamo piu nessun valore da proporre , tanto meno quello di appartenere ad una nazione perchè di questa nazione ne abbiamo fatte 1000 , una contro l’altra sempre e solo per interesse personale su misura a nostra immagine .
    io penso che purtropppo gli eventi tragici causati dall’estremismo islamico , provocheranno nel nostro paese una sconquasso di avvenimenti e noi saremo come le mosche dentro ad un bicchiere…..e ci saranno " italiani" che sbeffeggeranno ugualmente per noia magari i carabinieri , o bruceranno la bandiera italiana, o faranno disordini nelle città , questa è la prospettiva che ci attende perchè siamo divisi su tutto e su tutti , forti coi deboli ma debolissimi coi forti come sempre – questa italia non mi piace piu , non è quella che ho imparato a conoscere sui libri e che mi ha insegnato mio padre , questa è un italia alla deriva in balia del mare in tempesta…e la tempesta , che lo vogliate o meno arriverà purtroppo….e noi che faremo ?
    a bhe…..stasera c’ è il grande fratello alla tele , quindi quello che succede fuori non mi interessa…..
    augu ri

  4. avete notizie circa le fantomatiche " manifestazioni di solidarietà " promesse dalle comunità islamiche per le vittime gli attentati di tunisi ?
    ………..sssssss sssssssss silenzio assoluto …..ECCO CHI ABBIAMO IN CASA !

RISPONDI