Rumori sospetti al piano terra: arrestato 30enne albanese

0

Quando, dal piano superiore della loro casa, hanno sentito alcuni rumori sospetti al piano inferiore, mamma e figlia non hanno esitato a chiamare i carabinieri di Gussago. E hanno fatto bene visto che dopo pochi minuti gli agenti sono arrivati davanti alla casa e hanno visto calarsi dal balcone un uomo. Fermato e identificato, il 30enne albanese portava con se un piede di porco e un cacciavite che sono stati immediatamente sequestrati. L’uomo è stato quindi portato in carcere. I militari, invece, si sono messi sulle tracce degli altri due complici.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Brave mamma e figlia, anche se sicuramente domani mattino l'albanese sarà già fuori e pronto per delinquere un altra volta…

LEAVE A REPLY