Autostrada Valtrompia, Bonometti (Aib): ora la politica deve fare la sua parte

0
Bsnews whatsapp

“I soldi a bilancio ci sono, i lavori stono stati appaltati e gli espropri pagati: ora la scelta è esclusivamente politica. Il fatto che le deleghe in materia di Lavori pubblici siano finite nelle mani di Renzi è decisamente positivo, perché parliamo di una figura vicina alle imprese: è il momento opportuno per decidere e realizzare un’opera che il territorio aspetta da 40 anni”. Con queste parole il presidente di Aib Marco Bonometti ha commentato gli ultimi sviluppi sul raccordo austradale che dovrebbe collegare Ospitaletto a Sarezzo, appellandosi alla politica perché non si lasci sfuggire l’occasione. “Aspettiamo quest’opera da 40 anni: le imprese sono stanche di investire e di pagare l’inefficienza, anche viabilistica, del sistema: bisogna smetterla con le chiacchiere”, ha quindi aggiunto Bonometti. Sulla stessa linea il vicepresidente Franco Gussalli Beretta che – precisando di parlare da imprenditore della valle – ha spiegato: “E’ importante che vengano realizzate infrastrutture per collegare la Valtrompia al resto del mondo. L’Italia è famosa per i suoi distretti produttivi, che spesso non sono in zone ben collegate: questo problema va risolto”. “Va evitato che l aziende si allontanino dal territorio per la carenza di infrastrutture”, ha quindi aggiunto Giuliano Baglioni della Automazioni industriali di Nave (e presidente del comitato valtrumplino di Aib). Mentre Sandro Bertoli, presidente della Abert, ha sottolineato come “i fondi sono vincolati ad opere autostradali, quindi il raccordo Valtrumplino non è affatto alternativo al prolungamento della metropolitana di Brescia”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma si, visto una parte di soldi è già stata spesa, che i fondi arriveranno solo se l’opera verrà realizzata, …. ora possiamo lasciare perdere tutto, far si che quelle poche aziende che hanno resistito in valle, se ne vadano anche loro ed ascoltare quegli speudo comitati che nascono per opportunità temporanea, ma che sono più orbi dei cechi. E mi fermo qui… perchè da buon pendolare … ne avrei molte da recriminare contro certi benpensanti dell’ultima ora.

  2. Bravissimo Bonometti, solo tu potevi dire: "Renzi è decisamente positivo, perché parliamo di una figura vicina alle imprese." hahahhahaha sei un grande, magari qualche tonto ci crede pure!! hahahhahahahahhaah finalmente il mondo economico industriale incontra il grande umorismo!!! Ci voleva!

  3. Abbastanza inquietante intervento. L’analisi dei flussi attuali di traffico in quella che sarebbe la tratta autostradale rendono l’opera (costosissima) ormai obsoleta rispetto alla sua concezione iniziale sia per il servizio alle imprese sia agli utenti privati. E la Brebemi dovrebbe pur avre insegnato qualcosa. Ma forse ha ragione Bonometti: è un’infrastruttura tutta ed esclusivamente "politica" e per questo, magari e purtroppo, si farà davvero…

RISPONDI