An Brescia sfida Sport Management, Bovo: mi aspetto una crescita generale

0

Per l’An Brescia, un’impegnativa antivigilia di Pasqua spiana la strada alla fase cruciale dell’annata: domani sera, alle 19 (con diretta tv su Rai Sport 2), nella piscina di Mompiano, la squadra di Sandro Bovo riceverà lo Sport Management per quello che è l’anticipo dell’ultima giornata della stagione regolare (lo spostamento è stato imposto dalla sovrapposizione con il calendario di Champions League che, per sabato 18 aprile, prevede l’incontro Brescia – Barceloneta). Se, in casa An, il risultato di domani, conta in maniera piuttosto relativa (con la vittoria di ieri sull’Acquachiara, la Pro Recco accede ai playoff matematicamente prima), per la formazione di Gu Baldineti, la sfida offre la possibilità di raggiungere proprio l’Acquachiara al terzo posto. Dunque, Presciutti e compagni sono chiamati a una dura prova, davanti a un avversario di alto livello, fortemente motivato e che, nei precedenti di campionato e di Coppa Italia (in semifinale), ha già creato non pochi problemi; una volta di più, concentrazione e determinazione dovranno essere al cento per cento, anche considerando che, nell’arco dell’anno, con una certa frequenza, le due squadre si sono allenate assieme, per cui, ci sarà poco spazio per segreti e sorprese. Il tutto per un importante test da far fruttare come valida tappa del percorso di crescita, in vista della conclusione dei preliminari di Champions e dell’avvio dei playoff (dal 22 aprile, i quarti di finale).

«Il match in sé – dichiara il tecnico biancazzurro, Bovo – conta più per loro, quello che m’importa è la qualità del gioco: abbiamo lavorato tanto e mi aspetto una crescita sia a livello di gruppo, che per quel che riguarda le prestazioni individuali. Contro uno Sport Management che guarderà al risultato con più attenzione rispetto a noi, dobbiamo, e vogliamo, offrire una performance di livello, con grande attenzione in copertura e lucidità in attacco. Si avvicina il periodo clou della stagione e, a tutti i costi, vogliamo essere pronti: la gara di domani sarà un ottimo banco di prova per testare la nostra condizione».

Comments

comments

LEAVE A REPLY