Parla la mamma di Christian: non progettava nulla, se vuole tornare sono qui

0
Bsnews whatsapp

Non crede che il figlio abbia organizzato col padre il ritorno in Spagna. Non accetta questa versione Lisette Santacruz, la mamma del piccolo Christian Fernandez, sparito da Brescia giovedì, e ritrovato in Spagna, a Torrevieja, a casa del padre e dei nonni.

"Non possono essersi sentiti. Io accompagno Christian ovunque, e quando non lo faccio io ci pensa mio marito – dice la donna al Giornale di Brescia -. Non stava progettando un viaggio. La sua stanza è in ordine, non manca nulla. Se sa che deve lasciare un posto, un bambino tende a portare qualcosa di suo con sé".

La donna racconta poi che nel 2012 lei sporse denuncia contro il suo ex marito per violenza familiare. E poi si trasferì col figlio in una casa famiglia. "Il provvedimento interditivo elevato – continua la donna – riguardava me, ma non mio figlio. A quel punto ho parlato con alcuni avvocati, che mi hanno detto che non essendo più la residenza del bimbo alla casa paterna, bensì alla casa di assistenza, potevo portarlo con me senza che si configurasse un rapimento". Nel frattempo il marito è stato assolto e dal febbraio 2014 l’affido è passato a lui.

La donna infine si rivolge a suo figlio, dicendo che se vuole stare col padre rispetterà la sua decisione, ma che "se vuole tornare a casa con me, io sono qui".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI