Trasloco del mercato del sabato, gli ambulanti si uniscono in un comitato

0
Bsnews whatsapp

Per ora l’obiettivo principale è quello di rimandare il trasloco dalla piazza, ma gli obiettivi del nenato Comitato per il mercato di piazza Loggia sono di più ampio respiro. Nato in maniera spontanea dal basso, da alcuni giorni è stato attivato il comitato per la difesa e la promozione del mercato settimanale del centro cittadino.

Tutto è partito con la decisione della Giunta comunale di traslocare, per motivi di sicurezza e di decoro ma anche strategici (leggi la notizia), gran parte del mercato del sabato da piazza Loggia a piazza Vittoria e via X Giornate. In vista dello spostamento il sindaco ha ricevuto nella sede comunale alcuni rappresentanti degli ambulanti, che in seguito hanno deciso di riunirsi in un comitato. Per ora gli incontri si tengono presso l’oratorio delle Due Sante a San Polo, dove gli ambulanti si dicono disponibili ad accogliere non solo loro colleghi ma anche singoli cittadini o altri commercianti del centro che non vedono di buon occhio il trasloco. Trasloco che è ormai imminente: 30 maggio. La prima richiesta del comitato, che già mercoledì dovrebbe essere ascoltato in Loggia dal sindaco, è ottenere il rinvio a data da destinarsi del trasloco. 
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Del Bono : decidi e mandali a quel paese ! Se non gli sta bene vadano in un’altra città. Non ne sentiremo la mancanza. Arriveranno altri.

  2. C’è poco da decidere per Del Bono: basta convocare Fermi e farsi leggere da lui i capi di imputazione per cui è indagato ed i testi delle intercettazioni telefoniche tra il dominus Perotti e, appunto. lo stesso Fermi.

  3. Mi chiedo dopo averli votati cosa dicono quelli del PD!! Ma come abbiamo scritto "cambiamo aria" e l puzza ora di illegalità è molto forte! Del Bono rispondi e agisci è un tuo preciso dovere. Io mi sento tradito da questa gente. Se poi aggiungiamo l’elegante situazione dell’assessore Scalvini……….

  4. Il sindaco dice che per il decoro i commercianti devono sacrificarsi e lasciare la piazza!affida la delicata questione da gestire ad un dirigente che non ha la laurea prevista dalla legge!la decenza?

  5. Ma del bono con il suo dirigente senza laurea non hanno niente da fare?li paghiamo troppo mercato da 30 anni e sta bene dove sta

RISPONDI